The news is by your side.

Unicons/Tassa di concessione sui telefonini: è illegittima e gli utenti vanno rimborsati

24

Recenti sentenze della Commissione Tributaria regionale del Veneto hanno sancito l’illegittimità della tassa di concessione governativa sui telefoni cellulari, che secondo le disposizioni del Codice delle Comunicazioni elettroniche, è dovuta dai gestori del servizio (che gestiscono un servizio in regime di concessione) e non dagli utenti. Queste sentenze aprono la strada a rimborsi per tutti gli utenti che possiedono un utenza di telefonia mobile con contratto di abbonamento, per gli ultimi 3 anni di contratto.
Invitiamo tutti gli utenti pertanto a richiedere al proprio gestore le imposte pagate (euro 5,16 mensili per le utenze private ed euro 12,91 per le utenze professionali), utilizzando il modulo che possono scaricare sui nostri siti internet, allegando tutte le fatture ed inviandolo anche a noi per conoscenza
Nel caso la richiesta abbia esito negativo la nostra associazione è pronta a mettere in atto le più opportune azioni stragiudiziali e giudiziali per i rimborsi.
Comunque ricordiamo per coloro che ne avessero bisogno che anche per questa problematica è attivo il nostro servizio di assistenza al numero 348 0086073 o all’indirizzo email unicons@hotmail.it; risponderemo a tutte le richieste di informazioni e siamo disponibili  ad offrire tutta la necessaria assistenza per richiedere i rimborsi spettanti agli utenti.

Unione tutela dei cittadini e consumatori
Uni.cons.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright