The news is by your side.

Calcio Seconda Categoria/ Il Lesina già promosso con 4 turni di anticipo

15

Il Lesina, con quattro giornate di anticipo (16 punti di vantaggio sulle seconde) vince matematicamente il torneo regionale di «Seconda categoria» e ritorna dopo oltre un decennio in Prima.

Una cavalcata strepitosa quella degli uomini del presidente Peppino Giagnorio che hanno avuto un ritmo pazzesco fin dall’inizio del torneo. Numeri che parlano da soli: in 26 gare disputate 19 vittorie, 5 pari e solo 2 sconfitte. Ora si gioca per i play-off: sei squadre per quattro posti racchiuse in pochissimi punti. Pari e patta tra le due “seconde”: termina a reti inviolate lo scontro tra Candela e Sporting Daunia Foggia. Perde l’Imperial nel derby del capoluogo con il Sant’Onofrio. Ne approfitta la matricola San Nicandro che si porta (ha ancora una gara da recuperare) a ridosso della seconda piazza. Battuto il Biccari con le reti di Vincenzo Salvato, Giancarlo Grana e Pino Nardella. Fosse iniziato con il nuovo anno solare la compagine garganica lotterebbe per la promozione diretta. Ottimo il finale di campionato della Viestese.
Queste i risultati delle gare di domenica scorsa:

Civilis Atletico Manfredonia-Atletico Orsara 5-2;
Troia-Monte SanfAngelo 1-1;
Matinum-Rocchetta SantAntonio 0-1;
Alexina-Sammarco 3-2;
Imperial Foggia-SantOnofrio Calcio 0-1;
Virgilio Maroso Candela-Sporting Daunia Foggia O-O;
Margherita Terme-Viestese 0-1;
San Nicandro Garganico-Virtus Biccari 3-O.

La classifica:

Lesina 62;
Maroso Candela e Sporting – Daunia Foggia 46;
Imperial Foggia 44;
San Nicandro 42 (una gara da recuperare);
Monte Sant’Angelo 38;
Biccari e Civilis Atletico Manfredonia 36;
Sant’Onofrio Foggia 35;
Orsara 31;
Troia 28;
Margherita Terme 25;
Rocchetta 24; Sammarco22;
Matinum 17.

Anna Lucia Sticozzi


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright