The news is by your side.

Sanità Puglia/ Chiusura ospedali ecco tutti i tagli del personale Asl

25

La Giunta ha approvato, a seguito del riordino ospedaliero, la nuova dotazione organica delle Asl (tranne quella di Bari). La Asl di Brindisi perderà 144 posti letto con la chiusura degli ospedali di Cisternino e Ceglie Messapica (- 47 posti nella dotazione organica) e dovrà risparmiare entro il 2012 sul personale 8,6 milioni. La Asl di Lecce perderà 201 posti letto con la chiusura di Campi Salentina e Poggiardo (150 posti di lavoro in meno) e dovrà risparmiare sul personale 19 milioni. A Taranto la Asl perderà 269 posti letto con la chiusura degli ospedali di Mottola e Massafra (147 addetti in meno) e dovrà risparmiare 10,2 milioni nelle spese per il personale. Il Policlinico di Bari perderà 46 posti letto (4.488 addetti rispetto ai 4946 attuali) e dovrà risparmiare 13,7 milioni nel personale.

L’Irccs «Giovanni Paolo II» (130 letti) perderà 51 posti di lavoro e dovrà produrre risparmi per 786mila euro. Nell’Asl Bat 106 posti letto in meno e -1654 addetti: 10.9 milioni i risparmi. Agli Ospedali Riuniti di Foggia 808 posti letto e dotazione organica di 2501 posti rispetto ai 2484 attuali) con risparmi per 4,8 milioni.

La Asl di Foggia perderà 257posti letto, con la chiusura degli ospedali di San Marco in Lamis,Torremaggiore e Monte Sant’Angelo (- 47 posti nella dotazione organica) e risparmi sul personale per 3,7 milioni. Per l’Irccs “De Bellis” confermati i 356 posti della dotazione organica precedente, i risparmi attesi sono per 1,9 milioni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright