The news is by your side.

Presentato il progetto “La Settimana Santa in Puglia”

28

"I riti della Settimana Santa non costituiscono soltanto un evento di carattere religioso e spirituale ma ormai hanno assunto una vera e propria connotazione di eventi legati alla cultura e al turismo". Così l’assessore al Turismo della Provincia di Foggia Billa Consiglio ha presentato questa mattina, presso la Sala consiliare di Palazzo Dogana, ‘La Settimana Santa in Puglia’, l’itinerario dedicato ai riti della Settimana Santa in Capitanata organizzato dall’associazione culturale ‘Opera’ con il contributo della Provincia di Foggia – assessorato al Turismo e della Regione Puglia – assessorato al Mediterraneo. Alla conferenza stampa hanno inoltre preso parte i sindaci dei Comuni di Monte Sant’Angelo, San Marco in Lamis, Troia, Vico del Gargano; il consigliere provinciale Antonio Bonfitto e l’assessore provinciale al Bilancio con delega ai Piccoli Comini Matteo Cannerozzi de Grazia. "La Capitanata, quest’anno, si arricchisce della presenta di Monte Sant’Angelo all’interno della guida che raccoglie numerosi comuni pugliesi in un percorso suggestivo e tutto da scoprire", ha aggiunto la vicepresidente Consiglio. Il Comune garganico va ad aggiungersi a San Marco in Lamis, Troia e Vico del Gargano già da tempo presenti nell’itinerario dedicato agli eventi pasquali. "Ci troviamo, dunque, di fronte ad un altro esempio di rete virtuosa volta a valorizzare quelle che sono le nostre tradizioni proiettandole alla ribalta nazionale ed internazionale per quel che concerne la ricca e diversificata offerta turistica che la provincia di Foggia ha come sua dote naturale. L’auspicio – ha concluso l’assessore Consiglio – è quello che già dal prossimo anno altri Comuni della Capitanata vogliano entrare a far parte di un circuito che non può che essere positivo nell’ottica della promozione dei beni materiali e immateriali di cui il nostro territorio è ricchissimo". "Già presentata alla ‘Bit’ di Milano e prossimamente al ‘Josp Fest’ di Roma – ha spiegato il coordinatore del progetto Gaetano Armenio – la guida, tradotta anche in inglese e tedesco, rappresenta un importante riferimento per tutti coloro i quali vogliono visitare la Puglia cogliendo l’opportunità degli eventi della Settimana Santa. In 4 anni la guida è passata a raccogliere da 6 a ben 22 Comuni pugliesi che hanno deciso di mettersi in rete per promuovere le proprie specificità e tradizioni in un mercato turistico extraregionale".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright