The news is by your side.

Da domani a S.G. Rotondo III convegno ecclesiale regionale

18

 Si aprirà domani a San Giovanni Rotondo il III convegno ecclesiale regionale con 350 delegati dalle 19 diocesi pugliesi, presbiteri, religiosi e laici insieme ai vescovi “per riscoprire la grandezza della vocazione laicale”. Il Convegno si aprirà nella mattinata, alle 9,00, nell’auditorium Giovanni Paolo II del Centro di Spiritualità Padre Pio, con la Celebrazione della Parola, affidata a mons. Michele Castoro, Arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo. “E’ stata soprattutto l’attuale temperie sociale, politica e culturale a spingere le Chiese, quelle di Puglia in particolar modo, a interrogarsi, a riflettere sull’impegno dei laici, un impegno che riguarda tutta la comunità ecclesiale”, commenta l’Arcivescovo di Bari-Bitonto e presidente della Conferenza episcopale pugliese, mons.Francesco Cacucci.

“Non è perciò – aggiunge Cacucci – un convegno dei laici, ma sui laici”. Tra i temi da approfondire quelli dell’educazione, della cittadinanza, dell’impegno socio-politico, lasciandosi interpellare dal contesto sociale del territorio pugliese, chiamato a vivere la sua vocazione allo sviluppo e alla solidarietà. Incontri, dibattiti, gruppi di lavoro e momenti culturali animeranno la tre giorni, con la serata del 29 aprile in particolare dedicata a Giovanni Paolo II, pellegrino in terra di Puglia.

Il convegno, che si inserisce nella scia tracciata dai due precedenti, “Crescere insieme in Puglia” (1993) e “La vita consacrata in Puglia” (1998), si concluderà sabato 30 aprile alle 11,30 con la celebrazione eucaristica nel Santuario di San Pio, presieduta da mons.Francesco Cacucci.
Domani sono in programma i saluti del presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, del presidente della Provincia di Foggia, Antonio Pepe, del Commissario prefettizio al Comune di San Giovanni Rotondo, Graziella Patrizi. Introdurrà i lavori mons.Pietro Maria Fragnelli, Vescovo di Castellaneta e presidente dell’Istituto Pastorale Pugliese; la relazione principale sarà tenuta da Annalisa Caputo, docente dell’Università di Bari e della Facoltà Teologica Pugliese.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright