The news is by your side.

Viabilità, Provincia: approvati progetti esecutivi per 20 milioni 800 mila euro

17

In sicurezza anche la Vieste-Mattinata.

 

«La Provincia di Foggia è pronta ad utilizzare presto e bene i fondi statali che la Regione Puglia ha assegnato alle Amministrazioni provinciali nell’ambito del "Programma straordinario di viabilità regionale". Nella convinzione che la messa in sicurezza delle nostre arterie stradali sia una priorità politica ed amministrativa ci siamo attrezzati con rapidità per dare risposte concrete alle richieste e alle istanze che provengono dal territorio di Capitanata». E’ il commento del presidente della Provincia, Antonio Pepe, all’approvazione da parte della Giunta provinciale, su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici, Domenico Farina, di progetti esecutivi in materia di manutenzione stradale per un ammontare complessivo di 20 milioni 800 mila euro. «Al netto delle nostre contestazioni circa il criterio utilizzato dalla Regione Puglia nell’assegnazione dei fondi statali alle Province – spiega l’assessore Farina – ancora una volta abbiamo voluto e saputo praticare concretamente un sano pragmatismo amministrativo. L’approvazione di questi progetti esecutivi, infatti, dimostra che l’Amministrazione provinciale è nella condizione di far partire celermente l’iter che porterà all’avvio materiale dei lavori. Perchè ciò possa avvenire, tuttavia, è necessario che la Regione provveda in modo immediato alla sottoscrizione della relativa convenzione con le Province pugliesi. Sul punto serve una netta accelerazione, perchè senza la stipula della convenzione questi interventi strategici per la sicurezza delle strade e dunque dei cittadini della Capitanata rimarrebbero "congelati", subendo un profondo e dannoso ritardo». Nello specifico, la Giunta provinciale ha approvato i progetti esecutivi per i lavori urgenti a protezione della caduta massi e per la posa in opera della rete a barriere paramassi lungo la Strada Provinciale 55 (1 milione di euro); per i lavori di completamento della sistemazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 101 nel tratto tra i quadrivio di Candela e l’incrocio con la Strada Provinciale 137 (2 milioni 500 mila euro); per i lavori di completamento della sistemazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 109 (3 milioni di euro); per i lavori di completamento della sistemazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 126 (500 mila euro); per i lavori di completamento della sistemazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 129 (1 milione di euro); per i lavori di completamento della sistemazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 137 (2 milioni 200 mila euro); per i lavori di completamento della sistemazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 33 (500 mila euro); per i lavori di completamento della sistemazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 36 (1 milione di euro); per i lavori di completamento della sistemazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 41 (1 milione 500 mila euro); per i lavori di completamento della sistemazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 98 (1 milione 500 mila euro); per i lavori di sistemazione e messa in sicurezza delle Strade Provinciali 2 e 145 (1 milione di euro); per i lavori di straordinaria manutenzione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 53 (1 milione 500 mila euro); per i lavori di messa in sicurezza e manutenzione straordinaria della Strada Provinciale 22 (500 mila euro); per i lavori straordinari di sistemazione e messa in sicurezza della Strada Provinciale 11 (1 milione 500 mila euro); per i lavori di manutenzione del sovrappasso ferroviario della Strada Provinciale 77 (600 mila euro); per i lavori di straordinaria manutenzione della Strada Provinciale 145 (1 milione di euro). «Come si vede – evidenzia l’assessore provinciale ai Lavori Pubblici – si tratta di cifre assolutamente significative e di interventi di grande valenza strategica per il territorio provinciale. A questo proposito ho trasmesso nei giorni scorsi all’assessore regionale alle Opere Pubbliche Fabiano Amati una lettera con cui ho comunicato che la Provincia di Foggia è pronta a sottoscrivere l’atto in assenza del quale non potremo utilizzare i fondi statali contenuti nel "Programma straordinario di viabilità regionale". Sono inoltre tornato a chiedere in modo fermo che all’interno della convenzione venga espressamente autorizzato l’immediato reimpiego dei ribassi d’asta, così da cercare di recuperare le economie utili a finanziare quegli interventi che non hanno trovato accesso ai finanziamenti. Facciamo appello alla sensibilità dell’assessore Amati – conclude Farina – perchè la condizione di emergenza della viabilità in Capitanata non può sopportare ulteriori ritardi».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright