The news is by your side.

Vieste/ Immutate le aliquote Ici

18

Al fine di effettuare i versamenti Ici con riferimento all’anno 2011, si comunica che per l’anno in questione le aliquote dell’imposta comunale sugli immobili non sono variate rispetto all’anno precedente in virtù dell’art. 77 bis comma 30 della legge 133/2008 che ha disposto la sospensione del potere degli enti locali di deliberare aumenti di tributi, aliquote e addizionali, fatta eccezione per la Tarsu (tassa smaltimento rifiuti solidi urbani) nel triennio 2009-2011. Pertanto: occorre applicare le seguenti aliquote (rif. Delib. C.c. n. 16 del 27/03/2008);
– Aliquota Ici abitazione principale (escluso cat. A1, A8, A9): anche quest’anno permane l’esenzione per la prima casa.
– Aliquota Ici abitazione principale solo categorie a1,a8 e a9: 4,5‰ con detrazione di € 103,29.
– Aliquota Ici per altri immobili e terreni edificabili: 6,5‰
Si considerano altresì  abitazione principale:
– L’unita’ immobiliare posseduta a titolo di proprietà o usufrutto da anziani o disabili che acquisiscono la residenza in istituti di ricovero o sanitari a seguito di ricovero permanente, a condizione che la stessa non risulti locata;
– Le unità immobiliari concesse in uso gratuito ai parenti in linea retta o collaterale entro il 2° grado, e da questi utilizzate come abitazione principale (previa presentazione di comodato d’uso gratuito. Il beneficio vale dal 1° gennaio dell’anno successivo alla presentazione dello stesso);
– Quella posseduta da cittadini italiani non residenti nel territorio dello stato ed iscritti all’aire (anagrafe italiani residenti all’estero) fatta eccezione per le abitazioni di categoria: A1, A8, A9.
Ufficio Tributi – Comune di Vieste


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright