The news is by your side.

Comunità Montana del Gargano/ Pinto e Maratea tirano un sospiro di sollievo

21

Assoluzione piena per gli ex amministratori della Comunità Montana dall’accusa di aver preteso tangenti da un professionista abruzzese.

 

Assoluzione piena anche in secondo grado per Nicola Pinto e Giuseppe Maratea, ex amministratori della Comunità Montana del Gargano La Corte d’Appello di Bari ieri ha sostanziato la sentenza di assoluzione di primo grado dei giudici del Tribunale di Foggia. “Il fatto non sussiste”, È grande la soddisfazione dei due politici garganici. I due amministratori della Comunità Montana, come, è noto, furono accusati da un professionista abruzzese, il quale dichiarò di essere stato minacciato da Pinto e Maratea e costretto a pagare prima una tangente di l6mila euro, successivamente salita a 20mila euro. Grossa parte dell’accusa era avvalorata dalle dichiarazioni del segretario Ugo Galli, reo insieme allo staff del Verrocchi, secondo una denuncia che giace in Guardia di Finanza e in Procura, di truffa ai danni. della Comunità Europea:Gli accusati si sono sempre difesi dicendo che l’ingegner Gino Verrocchi sarebbe stato strumentalizzato. Oggi ancora una volta, Maratea e Pinto, hanno avuto ragione con una sentenza senza ombre e senza margini di errore, che dovrebbe porre per sempre fine ad una triste vicenda giudiziaria ed umana. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright