The news is by your side.

Calcio/ Peschici-Biccari scatta la fusione salvi i garganici

57

Si riparte dall’Atletico Peschici e di ricomincia dalla seconda categoria.

 

Nella cittadina garanica ritorna il calcio regionale. Ratificata la fusione tra il Peschici e il
Biccari con la squadra garganica che prenderà il posto di quella biccarese nel
torneo regionale di «Seconda categoria» con la denominazione di Atletico Peschici. A capo della società l’ingegnere Lino Marino con Mauro Della Torre che fungerà da dg e i dirigenti Vincenzo Camasso, Luigi Antonio e Rocco Mastromatteo, Mario Costante e Gaetano Vecera. «L’esigenza di costituire una nuova sociètà calcistica dice il massimo dirigente – nasce dai bisogni concreti dei ragazzi che vivono in questo territorio che spesso non offre alternative alla strada. Nel nostro progetto saranno previste numerose attività rivolte al sociale, memorial calcistici, partite di beneficenza, corsi per ragazzi in difficoltà ecc. Hanno già aderito tanti ragazzi – continua un entusiasta Marino – che provengono da varie esperienze calcistiche passate e che vogliono mettersi in gioco ancora più determinati di prima. L’augurio di tutta la società è di riuscire a fare un buon campionato e di intrattenere buoni rapporti con le altre società presenti sul territorio e che il tutto possa svolgersi in clima sereno e di collaborazione in nome del vero spirito del calcio». Ora si sta lavorando per costituire un buona base societarie, attenta alla gestione finanziaria del club e che riesca a creare una buona sinergia con il direttore sportivo nonché con l’allenatore che dovrebbe scelto a breve. Ora, però, ci vuote un grande investimento nel settore giovanile, perchè è da lì che usciranno i campioni di domani e se una società può contare su talenti creati in casa non deve spendere per comprarli da altre società. E’ probabile che ci sarà l’intenzione di investire in un progetto a lunga scadenza, che preveda quindi una squadra formata da giocatori del posto capaci di scalare le categorie e poi una programmazione che veda quantomeno il Peschici protagonista nel campionato regionale e se ci saranno le basi per avere una situazione simile a squadre piccole capaci di far bene.

Anna Lucia Sticozzi


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright