The news is by your side.

De Leonardis: “Rompere l’assordante silenzio intorno al ‘Gino Lisa’”

45

"La data del 30 settembre – che sancirà la scadenza del finanziamento da parte della Regione Puglia alla compagnia svizzera Darwin Airlines per i collegamenti garantiti da e per l’aeroporto civile ‘Gino Lisa’ – è ormai prossima, e sulla prosecuzione del rapporto nonostante la risposta più che positiva da parte dell’utenza è ancora mistero fitto.  E l’eventuale disimpegno farebbe precipitare la situazione, in mancanza di altre trattative con compagnie aeree potenzialmente interessate a un bacino estremamente variegato in una posizione interessante e strategica, a cavallo tra più regioni e province". Giannicola De Leonardis, consigliere regionale Udc e presidente della settima Commissione Affari Istituzionali, interviene ancora una volta in difesa dell’ "infrastruttura principale della Capitanata, senza la quale non ha alcun senso parlare di sviluppo, di crescita, di rilancio dell’economia e dell’intero territorio". "Pur consapevole – continua De Leonardis – della delicatezza del momento e delle continue emergenze che quotidianamente assediano l’attività degli amministratori a Palazzo di Città, la lentezza dell’iter burocratico che dovrebbe portare all’atteso prolungamento dell’attuale pista – soluzione preferita alla creazione di una nuova pista di taglio ortogonale, decisamente più vantaggiosa -, altra condizione necessaria e indispensabile per permettere il definitivo decollo dell’aeroporto foggiano e il sospirato arrivo di charter all’altezza delle potenzialità e dell’attrattività di un territorio che pure può puntare su turismo balneare, religioso, culturale (il recente riconoscimento da parte dell’Unesco di Monte Sant’Angelo come patrimonio mondiale dell’umanità rappresenta la classica ciliegina sulla torta), su un patrimonio naturalistico che non dovrebbe temere alcuna concorrenza, in presenza di infrastrutture all’altezza delle sfide che la globalizzazione impone". "Per questo – conclude De Leonardis – è necessario che l’assessore regionale ai Trasporti Guglielmo Minervini, i vertici di Aeroporti Puglia, la giunta e i consiglieri comunali foggiani facciano la propria parte per salvare il ‘Gino Lisa’, evitando ulteriori lungaggini e perdite di tempo. Garantendo – insieme a ognuno di noi, cittadino prima ancora che amministratore – il massimo impegno in difesa di un’infrastruttura che non può e non deve essere considerata, ancora e sempre, una cenerentola ma una principessa, che deve essere adeguatamente sostenuta nelle sue enormi potenzialità e non semplicemente sopportata".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright