The news is by your side.

Mafia, Grasso: imprese Puglia nel mirino camorra e ‘ndrangheta

20

"La Puglia, zona ricca dal punto di vista imprenditoriale, attira gli investimenti della criminalità e soprattutto delle mafie campana e calabrese". Lo ha dichiarato il procuratore nazionale antimafia, Piero Grasso, a margine di una riunione in Prefettura a Bari per fare il punto sulla lotta alla criminalità organizzata nel distretto Bari-Foggia.  "Le attività tipiche della mafia pugliese, che non può essere considerata criminalità organizzata di serie B – ha proseguito Grasso – sono l’estorsione generalizzata, gli appalti pubblici, il gioco-scommesse clandestino, e il tradizionale spaccio di droga. Abbiamo notato una maggiore coesione tra le forze criminali che ci preoccupa – ha sottolineato il procuratore nazionale antimafia – e per questo abbiamo messo a punto delle strategie, soprattutto sotto il profilo dell’attacco ai patrimoni mafiosi, per coordinare e razionalizzare gli interventi sul territorio. Più che l’arresto dei componenti delle organizzazioni mafiose, il sequestro e la confisca dei loro patrimoni dà risultati maggiori perchè priva dei proventi delle attività illecite". A parere di Grasso "più si agisce sul piano della repressione, e più si hanno ritorni in cultura della legalità da parte dei cittadini. Nel Foggiano, per esempio – ha detto – negli ultimi tempi abbiamo visto sorgere numerose associazioni antiracket grazie soprattutto alla partecipazione dei giovani". Grasso ha infine parlato di "risultati eccezionali finora ottenuti, miracolosi rispetto ai mezzi a disposizione".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright