The news is by your side.

Gargano/ Ancora senza esito le ricerche di Francesco Li Bergolis

32

Poco prima della fine del mese di giugno, i familiari del 41enne Francesco Li Bergolis ne avevano denunciato l’allontanamento ai Carabinieri del Nucleo Operativo di Manfredonia.

Da allora i militari dell’Arma, oltre a vagliare le diverse ipotesi investigative, hanno setacciato giorno dopo giorno vaste e impervie aree del Gargano. La Fiat Punto in uso allo scomparso è stata rinvenuta, circa 10 giorni fa, nella fitta vegetazione della località "Paradiso selvaggio" di Vieste, in una strada rurale abbandonata. Subito dopo la denuncia di allontanamento, i Carabinieri hanno pianificato e attuato battute e rastrellamenti. Spasmodiche e approfondite le attività di ricerca che durante l’ultima settimana, a partire da lunedì 11 e fino a domenica 17 luglio hanno visto quali protagonisti delle ricerche oltre agli uomini della Compagnia Carabinieri di Manfredonia anche i Carabinieri della Tenenza di Vieste, del Corpo Forestale dello Stato e della Protezione Civile di Foggia. In più occasioni, durante le ricerche, presenti anche i cinofili ed il Nucleo Elicotteri dei Carabinieri di Bari. Proprio sabato 16, un elicottero dell’Arma, in costante contatto radio con i capi squadra dei quasi cinquanta uomini presenti nelle impervie zone del Gargano, di Mattinata e Vieste, ha fotografato e censito dall’alto le aree di interesse. Allo stato le ricerche, che proseguiranno, non hanno fornito elementi di novità.

il grecale


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright