The news is by your side.

Vieste – Premio “Angeli H” 2011

4

 

Nella splendida cornice dell’Anfiteatro della Marina Piccola nella notte di San Lorenzo, dove il faro ad intermittenza scandiva i suoi raggi luminosi quasi a ritmo di musica accompagnando i musicisti degli “Ensable la Crune”, si è svolta la serata a cura dell’Associazione Angeli H, per consegnare il “Premio della Solidarietà Angeli-H”, giunto alla VII° edizione, grazie al patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Vieste.

L’Associazione Angeli-H, si occupa delle persone diversamente abili, per il rispetto dei loro diritti, nell’organizzazione d’attività socio/ricreative, o progetti elaborati personalizzati, ecc. Ed il premio è un riconoscimento che il direttivo dell’Associazione decide ogni anno di devolvere alle persone che con il loro impegno, con  passione  e sensibilità  dimostrano che la  solidarietà è un sentimento che ha bisogno anche di cose concrete a favore delle fasce più deboli della nostra società.
Doveroso ricordare i predecessori cui è stato assegnato nelle passate edizioni, personaggi di gran carisma e personalità come il compianto politico Carlo Nobile che tanto a dato alla nostra città e che ci spronò personalmente ad istituire il premio, oppure il regista Rodriguez e G. Giannini che con il film “il mio amico Eugenio”con Giannini che interpreta appunto un diversamente abile che offre il suo tempo libero per fare volontariato, commosso una platea gremita di spettatori presenti culminando la fine con un applauso interminabile; il presidente della locale Sezione della Lega Navale F. Aliota che con il suo impegno ogni anno riesce con l’ausilio dei soci ad organizzare “Mare senza Barriere”, manifestazione dove i diversamente abili sono protagonisti per mare; e G.M. Starace grazie al suo impegno personale riusciamo a presentare e realizzare progetti individuali ottenendo anche fondi pubblici; o il noto Viestano Mario Rinaldi, sempre pronto ad animare le attività da noi organizzate, ed ad offrire il suo aiuto a qualsiasi diversamente abile in difficoltà; il noto cantante “Antonino” vincitore di una delle edizioni di “Amici di M. De Filippi”, che esaltava l’importanza del volontariato e la gratificazione che se ne ricava dando una mano a chi ha più bisogno, arricchendo così le proprie esperienze traendone inaspettatamente notevole beneficio.

Quest’anno il direttivo ha deciso di assegnare il premio all’Assessorato al Turismo e alla Cultura, che tutti gli anni ci consente, con il suo contributo, a realizzare questa serata, in particolare quest’anno nonostante le esigue risorse finanziarie a disposizione con uno spettacolo di gran fattura. Un altro premio è stato assegnato alla signora Antonietta Salcuni, socia fondatrice dell’Associazione che con il suo contributo assiduo e sempre presente e pronta a qualsiasi azione da intraprendere a favore dei diversamente abili.
Una nota di gratificazione anche al gruppo musicale “Ensable la Crune” che ha saputo deliziare i presenti con musiche e canzoni d’alto livello nonostante le condimeteo (forte vento) avverse, condizionassero non poco la concentrazione dei musicisti e cantanti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright