The news is by your side.

I costi della casta – IL PRIMATO DELLA ASL: LE AUTO BLU

3

Nel 2010 spesi 1,5 milioni per gasolio, leasing, personale e officina – Seconda la Provincia con 630mila euro. II caso di Manfredonia: mezzi diminuiti, spesa aumentata
I tagli alla sanità non sembra­no aver colpito i costi delle auto blu e di ser­vizio alla Asl di Foggia. I più spendaccioni in provincia di Foggia sono proprio dirigenti e funzionari dell’azienda sanitaria locale che nel 2010 hanno speso un milione e mezzo di euro tra costi di gasolio, manutenzione, lea­sing e personale. La Asl ha a disposizione due auto blu e io3 auto grigie; cinque in più rispetto al 2009, auto che sono state prese in leasing. E avendo una flotta così nutrita non manca il personale destinato a questo servi­zio: sono 20 dipendenti di cui 5 autisti che costano 700 mila euro.
I dati li ha resi noti nei giorni scorsi il mi­nistero della Funzione pubblica che ha invia­to a Regioni, Comuni, province, enti, univer­sità consorzi un modello da compilare con i dati relativi alle auto blu, una delle voci finite nell’occhio del ciclone per quel che attie­ne sprechi e privilegi della pubblica ammini­strazione e della politica. In Capitanata nu­merosi i Comuni che hanno preferito non ri­spondere.
Scorrendo i dati, dopo l’azienda sanitaria è l’amministrazione provinciale l’ente che ha impiegato risorse cospicue: Palazzo Doga­na dispone di un’auto «blu blu» della flotta di rappresentanza di proprietà dell’ente, di 7 auto di servizio blu (assegnate alla dirigenza apicale) a noleggio, oltre a 33 auto grigie a disposizione degli uffici (19 di proprietà e 14 in affitto), di cui 13 di Polizia Municipale. Per un totale di 41 auto. II personale dedica­to è costituito da 10 unità, 9 dei quali sono autisti per un costo complessivo di quasi 400 mila euro all’anno. Ben 185 mila euro , invece, ven­gono spesi per le rate di leasing o di acqui­sto, i consumi. Complessivamente nel 2010 sono costate 63omila euro. Rispetto all’anno prima i costi sono rimasti gli stessi.
Nella lista dei virtuosi il Comune di Foggia, vista anche la condizione delle casse comunali. Nel 2010 la spesa sostenuta è stata di 103 mila euro: c’è una sola auto blu di rappresentanza per il sindaco, l’autista è a part time. Poi ci sono 35 auto grigie, ma di qeuste ben 20 sono della Polizia Municipale. Strano caso quello di Manfredonia dove le auto sono diminuite è la spesa è aumentata: nel 2009 erano 21 i veicoli a disposizione, ovvero un’auto blu di rappresentanza e 20 auto grigie. Erano stati spesi poco meno di 30 mila euro. Nel 2010 le auto grigie sono diventate 19 e la spesa è stata di 53 mila euro.
Gli altri Comuni grandi della Capitanata come San Severo, San Giovanni Rotondo, Monte Sant’Angelo non hanno risposto al questionario del ministero e dunque le auto blu restano un tabù.
Parsimoniosi Camera di Commercio e Uni­versità: l’ente camerale ha una solo auto blu con un solo autista è ha speso circa 7omila euro; mentre l’ateneo a 2 auto blu, io grigie e due autisti per una spesa di 120 mila euro.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright