The news is by your side.

Troia – Alla scoperta dei “Patrimoni dell’Umanità”, tra borgo e campagna

4

Festa dell’Orto e dei prodotti a Km Zero: un’occasione per fare la spesa in campagna e per
scoprire i gusti della Dieta Mediterranea e le meraviglie del Romanico Pugliese

Nei Monti Dauni a volte non ci accorgiamo di essere circondati da straordinari tesori che sono “Patrimonio dell’Umanità”. Uno di questi tesori è quello dei gusti e dei sapori della dieta mediterranea, riconosciuta dall’UNESCO patrimonio immateriale dell’Umanità nel Novembre 2010. L’altro è quello del Romanico Pugliese, candidato nel 2006 a Patrimonio dell’Umanità. Per questa ragione l’ultima iniziativa di A.c.t! Monti Dauni per promuovere il territorio, i beni artistico-culturali della città di Troja e i prodotti a Kilometro Zero si rifà a Magritte: “Questi non sono un cesto di ortaggi e una Cattedrale (*)” recita il manifesto dell’iniziativa raffigurante per l’appunto il duomo troiano e un cesto d’ortaggi nella tipica “seggiola” degli ortolani. E poi una nota: (*) Ciò che vedete, infatti, è Patrimonio dell’Umanità. Si tratta del manifesto di promozione della Festa dell’Orto e dei Prodotti a Kilometro Zero, che si terrà a Troia, domani 21 Agosto 2011, dalle 17.00 alle 24.00.
L’iniziativa, inizierà con una visita guidata “a cappello” alla scoperta delle meraviglie artistiche ed enogastronomiche della città di Troia. Per prenotarsi per la visita guidata basta inviare una mail a turismo.montidauni@gmail.com, oppure contattare lo 0881/970020. L’appuntamento, per prenotati e non prenotati, è alle ore 17.00 presso l’Ufficio Turistico in Piazza Cattedrale.
La Festa dell’Orto, invece, avrà inizio intorno alle ore 18.30, presso l’Agriturismo San Paolo, in Contrada S. Paolo, 43 – Troia dove verranno offerti assaggi gratuiti di ortaggi cucinati in vario modo e assaggi gratuiti di angurie e meloni. In serata, poi, chitarre al chiaro di luna e grigliate di carne e ortaggi appena raccolti accompagneranno i festeggiamenti. Nel corso dell’iniziativa saranno inoltre riaperte le iscrizioni per la fase autunnale del progetto “Gli Amici dell’Orto”: un’occasione per imparare a fare l’orto e per avere un rifornimento costante di ortaggi, frutta e verdura di stagione e a km zero, coltivati in modo biologico senza concimi chimici e pesticidi inquinanti. Perché questo il cuore della Dieta Mediterranea, patrimonio dell’Umanità.
A.c.t! Monti Dauni
Associazione Culturale & Turistica
0881/970020 – turimo.montidauni@gmail.com


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright