The news is by your side.

Vieste – Capitaneria soccorre equipaggio di un catamarano ribaltato

6

In tarda mattinata la Guardia Costiera di Vieste è stata impegnata in una delicata operazione di soccorso in mare, conclusasi senza conseguenze grazie all’immediato intervento della Motovedetta CP 543 dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste, in uscita dal Porto di Vieste verso Rodi Garganico.

La motovedetta, mentre era in navigazione per le istituzionali  operazioni di controllo in mare, al traverso della spiaggia di Molinella, a circa un miglio di distanza dalla costa, notava un catamarano di piccole dimensioni che a causa della forte corrente e del vento in zona si era rovesciato ed il cui equipaggio, formato da quattro persone, era ancora in acqua spaventato ed in difficoltà. Avvicinatasi prontamente procedeva al tempestivo recupero dei naufraghi che, forniti i primi soccorsi, apparivano comunque in buono stato di salute e coadiuvava le operazioni per rimettere in sicurezza il natante.

I turisti recuperati, scampato il pericolo, venivano accompagnati in porto a Vieste a bordo della Motovedetta.

Un altro catamarano solo un paio di giorni fa era stato assistito e recuperato all’interno dello specchio acqueo interdetto alla navigazione nei pressi dell’isolotto di Sant’Eufemia dalla MV CP 880, in quanto rimasto incagliato a causa dei bassi fondali. In questo caso, fortunatamente, i cinque occupanti del mezzo riuscivano a restare a bordo e a non riportare conseguenze all’imbarcazione, ma venivano sanzionati per violazione di una vigente Ordinanza dell’Ufficio Circondariale Marittimo, che vieta il transito in quella zona di mare.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright