The news is by your side.

Caro libri, in Puglia tetti rispettati

18

«Ma c’è il rischio di nuovi aumenti». L’indagine dell’Adoc: non diminuire i controlli. «Meglio i testi netbook su una chiavetta usb».

 

Aumentano i tetti imposti dal ministero, ma, secondo l’Adoc, le scuole pugliesi rispettano i criteri di spesa per i libri scolastici. «Ma quanti saranno capaci di rispettare il tetto di spesa lo si saprà in un secondo momento, in quanto – precisa Valeria Andriano dell’associazione dei consumatori Adoc – fatta la norma, è stato previsto il raggiro». Infatti, nel monitorare e confrontare i siti dei diversi istituti scolastici di ogni ordine e grado di tutta la regione, l’Adoc Puglia anche quest’anno ha verificato il costo complessivo dei libri di testo consigliati. «Ma dall’indagine – afferma Valeria Andriano – è emerso che la maggior parte degli istituti, pur rispettando i limiti di spesa previsti e quindi, teoricamente, senza superarli, di fatto, possono sforare il budget in quanto l’eccedenza rientrerebbe comunque nel limite massimo del 10% fissato nello stesso decreto».
Tra i casi positivi, invece, segnalati dall’Adoc, spicca l’istituto Majorana di Brindisi che ha confermato l’iniziativa Book in progress: libri scritti dai docenti in versione ebook che saranno contenuti in una chiavetta usb da utilizzare con un netbook che la scuola metterà a disposizione delle famiglie al costo di poche centinaia di euro. Alla spesa per i libri di testo, va aggiunta quella per i vocabolari e quella per il corredo scolastico dove, se si è disposti a rinunciare all’acquisto di articoli griffati, il risparmio è garantito. Tanto è vero che l’Adoc Puglia ha passato in rassegna le tante promozioni messe in campo dalla grande distribuzione le quali, da diversi anni, propongono l’acquisto di libri e di materiale scolastico con sconti che vanno dal 10 al 15 per cento sul prezzo di copertina, mentre diventa sempre più comune l’acquisto di testi scolastici da internet. «Infatti – fanno sapere dall’Associazione dei consumatori Adoc -, in rete ci sono molti siti specializzati che offrono la possibilità di un risparmio che raggiunge anche il 50% sul prezzo di listino dei libri usati ma la novità è quella di poter costituire gruppi di acquisto per i quali più si è e più si risparmia».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright