The news is by your side.

A San Giovanni Rotondo il raduno nazionale dei forestali

3

San Giovanni Rotondo si appresta a ricevere le migliaia di forestali che giungeranno in città per partecipare al 5° Raduno Nazionale dell’A.N.FOR., l’associazione dei forestali italiani. L’evento, patrocinato dalla Regione Puglia, Provincia di Foggia, Comune di San Giovanni Rotondo, Parco Nazionale del Gargano, Consorzio di Bonifica Montana e Gal Gargano, radunerà le delegazioni di forestali provenienti da tutta Italia, che si daranno appuntamento nella città di San Pio dal 30 settembre al 2 ottobre
La città di San Pio è pronta ad accogliere le migliaia di forestali che per tre giorni animeranno la città in un clima di festa e di gioia collettiva.
Saranno tre giornate ricche di eventi ed appuntamenti dedicati allo storico corpo. Venerdì 30 i radunisti saranno impegnati nell’Assemblea generale per eleggere i nuovi quadri dirigenziali dell’A.N.FOR.
Nella stessa giornata e nella mattinata di sabato 1° ottobre le delegazioni faranno visita ai luoghi dove visse ed operò San Pio: il convento dei Frati Minori Cappuccini e l’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza. Inoltre avranno la possibilità di recarsi nel centro storico cittadino per conoscere le bellezze del borgo antico, con la possibilità di visitare il Museo delle di Padre Pio, la mostra permanente di Cleonice Morcaldi e altri luoghi legati alla figura del Santo.
Sabato 1° ottobre alle ore 16.30 nelle adiacenze della chiesa di San Pio si procederà alla piantumazione di una pianta di corbezzolo a commemorazione del 5° raduno e del 150° anniversario dell’Unità d’Italia.
Sempre sabato alle ore 18.00 le delegazioni presenti con i propri labari parteciperanno alla Santa Messa nella Chiesa di San Pio officiata da Mons. Michele Castoro, arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo.
Dopo la messa, i radunisti si ritroveranno in Piazza Europa dove alle ore 19,30 si svolgerà lo spettacolo del gruppo folkloristico locale "Eco del Gargano" offerto dalla Banca di Credito Cooperativo di san Giovanni Rotondo.
Domenica 2 ottobre è previsto il gran finale con tutte le delegazioni A.N.FOR. che confluiranno a partire dalle ore 9 in Piazza Madre Teresa di Calcutta (piazzale mercato) ove è previsto il concentramento dei partecipanti al corteo che sfilerà per le vie cittadine. In detta piazza saranno già presenti i reparti a cavallo del Corpo Forestale dello Stato, il picchetto d’onore e la banda musicale che precederanno la testa del corteo. Saranno altresì presenti i giovani del gruppo folkloristico "I Castellani" della scuola media De Bonis che recheranno le tabelle indicatrici delle regioni a cui appartengono le varie sezioni A.N.FOR.
Il corteo si snoderà lungo il seguente percorso: via Donatello, corso Roma, via Foggia, piazza Padre Pio, corso Umberto I per terminare in piazza Europa dove sarà allestito il palco autorità.
Presenti, oltre all’Amministrazione comunale di San Giovanni Rotondo con in testa il Sindaco Luigi Pompilio, il Sottosegretario del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, l’Onorevole Roberto Rosso, il Capo del Corpo Forestale dello Stato Cesare Patrone, il presidente nazionale dell’A.N.FOR. Giovanni Battista De Santis, la delegazione della Regione Puglia, della provincia di Foggia, i sindaci dei Comuni del Gargano e i rappresentanti degli altri Enti coinvolti.
Dopo l’afflusso delle autorità civili e militari alle ore 11 ci sarà lo schieramento per il picchetto d’onore seguito dall’alzabandiera e dalla deposizione di una corona al monumento dei caduti. Infine il saluto delle autorità alle delegazioni presenti.
"Per questa occasione che vede ancora una volta protagonista la nostra città, il nostro encomio va al lavoro e alla dedizione messa in campo dall’A.N.F.O.R. e da tutto il personale del Corpo Forestale, a salvaguardia del territorio in cui vivono ed operano ogni giorno con grande responsabilità", afferma il sindaco Luigi Pompilio.
Sempre nella giornata del 2 ottobre le Poste Italiane allestiranno un gazebo ove sarà possibile acquistare le cartoline dedicate all’evento con l’annullo filatelico in ricordo del 5° raduno A.N.FOR. di San Giovanni Rotondo.
Gli istituti scolastici inoltre verranno coinvolti grazie alla collaborazione dell’Arif, l’Agenzia regionale per le attività Irrigue e Forestali che donerà simbolicamente una pianta ad ogni dirigente scolastico con l’impegno di ritornare nei mesi invernali per la piantumazione di venti alberi nei giardini di ogni istituto.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright