The news is by your side.

Sarà Elena Gentile ad inaugurare 33^ Campionaria nazionale d’Ottobre

3

Sarà l’Assessore al Welfare della Regione Puglia, Elena Gentile, ad inaugurare la 33a Fiera d’Ottobre Campionaria Nazionale, nel corso della cerimonia che si terrà al Palazzo dei Congressi sabato 1 Ottobre con inizio alle ore 10,30 ed alla presenza di Autorità, rappresentanti delle Istituzioni, degli Enti locali e delle Associazioni di categoria. La partecipazione dell’autorevole esponente del governo regionale, conferisce particolare significato alla giornata d’apertura della rassegna fieristica, in considerazione della delicata congiuntura economica e sociale che caratterizza il Paese ed in particolare il Mezzogiorno. Ecco perchè la presentazione delle iniziative in corso e degli altri bandi e progetti della Regione Puglia e dell’Assessorato al Welfare, costituiranno momenti di grande interesse e quindi di attesa per il discorso dell’Assessore Gentile, le cui deleghe (Welfare – Lavoro, Politiche di Benessere sociale e Pari Opportunità, Programmazione sociale ed integrazione socio-sanitaria, Pugliesi nel mondo) abbracciano tematiche tutte di grande attualità. Si parlerà quindi anche di interventi ed iniziative a garanzia della qualità della vita e dei diritti di cittadinanza della popolazione pugliese, con una particolare attenzione alle esigenze della famiglia e delle fasce più deboli (anziani, minori, persone con disabilità o dipendenze, cittadini in condizioni di povertà), nonchè delle politiche migratorie della Regione a favore degli immigrati in Puglia e degli emigrati pugliesi all’estero. Sullo sfondo, come accennato, la difficile situazione economico-finanziaria del sistema Paese, quindi l’attualità del dibattito su come affrontare la crisi e soprattutto come uscirne, con le turbolenze del sistema bancario, le difficoltà del mondo produttivo, il calo dei redditi delle famiglie, problemi, questi, che richiamano la necessità e l’urgenza di rivitalizzare il credito per le piccole e medie imprese per favorire la ripresa dell’occupazione e quindi dei consumi, in un quadro non più rinviabile di riforme strutturali e di investimenti infrastrutturali. Ecco perchè la peculiare collocazione temporale della rassegna nel panorama fieristico nazionale risponde ad un’esigenza fortemente sentita di riaprire con la ripresa autunnale il confronto ed il dibattito sull’economia provinciale, come pure sulla programmazione e sull’analisi dei grandi temi dello sviluppo della Puglia e del Mezzogiorno, offrendo nel contempo una vetrina qualificata dedicata alle capacità creative, produttive ed imprenditoriali della Capitanata, di cui si potrà avere testimonianza concreta nel padiglione Sprint Puglia.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright