The news is by your side.

Zapponeta-Cerignola/ Rapina a un portavalori: bottino sfiora il milione di euro

5

Trasportava gioielli e altri oggetti in oro destinati a gioiellerie della provincia di Foggia il furgone portavalori vittima di un assalto messo a segno nel primo pomeriggio di oggi sulla provinciale 60, tra Zapponeta e Cerignola. Secondo la prima ricostruzione degli agenti della squadra mobile di Foggia e del commissariato di Cerignola due automobili, una Alfa Romeo 147 e una Fiat Stilo station wagon con a bordo almeno otto persone hanno bloccato un furgone della Securpol Vigilantes, una ditta che si occupa di trasporti valori con sede a Caivano, in provincia di Napoli.
Alcuni banditi dopo aver affiancato il furgone, su cui viaggiavano due guardie giurate, hanno sparato alle gomme bloccandolo; altri banditi, invece, hanno chiuso la strada provincia con una catena impedendo ad altri mezzi di procedere. I banditi, inoltre, avrebbero sparato alcuni colpi di kalashnikov e pistole minacciando anche i due vigilantes, che non hanno riportato alcuna ferita o contusione. In un primo momento i rapinatori hanno tentato di forzare la porta posteriore del furgone; non riuscendovi hanno aperto il blindato con un flessibile.
Così sono riusciti a raggiungere il vano dove si trovavano i sacchi di iuta contenenti numerosi gioielli e altri preziosi. Secondo le stime il bottino si aggirerebbe intorno al milione di euro. Subito dopo il colpo i banditi sono fuggiti con le due automobili verso Cerignola. Il portavalori aveva prelevato i preziosi in alcuni orafi e gioiellerie della Capitanata, tra cui Foggia e Manfredonia: gioielli che erano destinati ad altre gioiellerie della provincia.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright