The news is by your side.

Vieste – Domani sarà inaugurato l’Omnisport. Dopo 25 anni!

3

A distanza di cinque lustri dalla cerimonia di posa della prima pietra, finalmente l’Omnisport aprirà le sue porte per far svolgere l’attività sportiva per cui era stato progettato. Domenica 2 ottobre, infatti, il palazzetto sito in località Macchia di Mauro, ospiterà la gara di pallacanestro tra Bisanum Viaggi Basket Vieste e Cestistica Bari, valevole per la seconda giornata del campionato di serie D, edizione 2011-12.

Ideato (ed approvato nel 1982) per ospitare eventi di caratura nazionale ed internazionale, il complesso sportivo ha subito nel corso degli anni numerose modifiche al progetto, nato faraonico e ridimensionatosi successivamente per problemi di natura logistica. “Persa per strada” la piscina coperta, l’Omnisport è composto da un bellissimo palazzetto, da un campo di calcio in erba sintetica (ancora non completato) e da una pista per atletica leggera.

Per ora la consegna dei lavori ha riguardato il solo palazzetto che, sebbene sia stato progettato trent’anni fa, è dotato di ogni comfort: spogliatoi con armadietti, servizi igienici e docce, infermeria, vari magazzini, ambiente da adibire a bar, tribuna in grado di ospitare centinaia di persone, canestri con altezza regolabile elettronicamente, tabellone segnapunti e contasecondi (uno su ogni canestro) elettronici, ingresso atleti separato da quello spettatori, accesso per disabili, ecc.

Oltre all’occorrente per il basket, in dotazione al palazzetto ci sono anche tutte le attrezzature necessarie per ospitare gare di pallavolo.

Grazie all’apertura dell’Omnisport, torna a Vieste il basket dopo un’annata fatta di allenamenti in palestre non omologate per ospitare la serie D, e gare casalinghe giocate a Manfredonia. I giocatori della Bisanum Viaggi Sunshine Basket (molti non ancora nati quando venne posata la prima pietra) potranno tornare a ricevere l’apporto dei calorosi tifosi che li hanno affiancati nelle gare interne di due anni fa, quando la squadra militava in Prima Divisione. Il doppio salto di categoria, l’arrivo di giocatori di spessore (in primis il peschiciano Michele Verderame, con alle spalle la partecipazione a campionati in serie A1), la sfida con la forte Cestistica Bari, oltre alla curiosità di vedere il nuovo palazzetto, sono solo alcuni motivi che porteranno tanta gente ad assistere alla gara inaugurale.

Con l’entrata in funzione del complesso sportivo (anche se parziale visto che non sono ancora utilizzabili campo di calcio e pista di atletica) a breve verrà siglato l’accordo tra la Provincia e il Dirigente Scolastico del Polivalente “Fazzini-Giuliani” per far svolgere agli alunni di quell’Istituto le ore di educazione fisica nel palazzetto; per accedere all’area è presente da anni un cancello posto di fronte all’ingresso della scuola, inoltre l’attraversamento pedonale sarà tutelato dalla messa in funzione dei semafori già esistenti.

Sembra finalmente giunto a destinazione questo treno partito ben 29 anni fa. Non ci rimane che assistere a questo evento storico (l’inaugurazione con tanto di partita di basket) che avrà inizio alle ore 18 di domenica 2 ottobre.

Sandro Siena


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright