The news is by your side.

«Mediterre» snobba i Parchi pugliesi. La Regione non mantiene l’impegno

4

L’edizione nata come itinerante resterà a Bari nel 2012. «In viaggio» soltanto la presentazione: domani sarà a Bruxelles.

 

Non c’è tre senza quattro, si potrebbe dire. Per la quarta volta consecutiva Mediterre, Forum per lo sviluppo sostenibile nel Mediterraneo, si terrà a Bari. Nulla di strano, se non si trattasse di una rassegna itinerante (così era nata) e se non ci fosse stata la promessa dell’allora assessore all’Ambiente della giunta Vendola Onofrio Introna di organizzare la manifestazione nei due parchi nazionali pugliesi, quello del Gargano e quello dell’Alta Murgia: «La prossima edizione di Mediterre si terrà nel Parco nazionale del Gargano e in quello dell’Alta Murgia».
La promessa, fatta a gennaio 2010, arrivava dopo le polemiche sollevate dall’allora presidente del Parco del Gargano Giandomenico Gatta: «La prossima edizione di Mediterre si dovrà tenere nel Parco del Gargano, altrimenti non parteciperemo all’evento: se anche il New York Times inserisce il Gargano nelle 31 mete mondiali da visitare, vuol dire che abbiamo tutte le carte in regola per poter ospitare Mediterre. Siamo il terzo parco più visitato in Italia, ovviamente il primo in Puglia, straordinario dal punto di vista della biodiversità». Alle parole di Gatta fecero eco quelle di Fabio Modesti, direttore del Parco dell’Alta Murgia. «La rassegna — chiosa Modesti — era nata come itinerante ma poi si è fermata a Bari». In realtà, questa edizione si muoverà, ma soltanto per l’annuncio: la presentazione è infatti prevista domani lunedì 10 ottobre a Bruxelles (nella sede della Regione Puglia in Rue du Trone 62). L’evento, ancora una volta organizzato in collaborazione con Federparchi, continuerà a snobbare i Parchi pugliesi: così come spiegherà Nichi Vendola da Bruxelles, Mediterre 2012 si terrà a Bari dal 29 gennaio al 5 febbraio «tra Fiera del Levante e altri luoghi simbolo della città». 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright