The news is by your side.

Turismo – AL TTI DI RIMINI PER VENDERE L’ITALIA

3

Falcone (“Gargano Mare”): “Grande attenzione per la destinazione Gargano”

Tutto il mondo del turismo a Rimini si è ritrovato a Rimini dal 6 all’8 ottobre scorsi per “TTG Incontri”, la fiera organizzata da TTG Italia, società del Gruppo Rimini Fiera, il principale marketplace del comparto che si è concluso nel segno dei grandi numeri: l’evento ha fatto registrare ancora una crescita, con un balzo del 14% rispetto allo scorso anno, per un totale di 48.735 presenze.

Alla manifestazione era presente anche la Regione Puglia con un stand, strutturato in postazioni, messo a disposizioni degli operatori turistici pugliesi per la fase del workshop.
Il Gargano era rappresentato, come aziende ricettive, dal “Consorzio Gargano Mare” di Vieste che ha allestito un apposito stand in cui si sono sviluppati i contatti b2b con i tour operator, precedentemente profilatisi in base ad un agenda appuntamenti predisposta nelle settimane prima del workshop. 

 

“L’attenzione per la destinazione Gargano – ha dichiarato Rossella Falcone, presidente del Consorzio “Gargano Mare” – è sempre molto forte. Un po’ da tutta Europa si guarda al nostro territorio come una meta sempre attraente per le vacanze, il che lascia ben sperare per la prossima stagione”. 
“TTG Incontri – ha dichiarato con soddisfazione Paolo Audino, amministratore delegato di TTG Italia – si conferma il momento principale di confronto per gli operatori. Dal mercato è  arrivato un chiaro segnale di concretezza e voglia di reagire, che ha determinato nei due giorni e mezzo di manifestazione un clima fortemente positivo”.
L’intero quartiere fieristico, 16 padiglioni spalmati su 100.000 mq, ha ospitato 2.400 aziende in rappresentanza di oltre 130 destinazioni. TTI si è confermato il più importante workshop di contrattazione del prodotto turistico italiano, con 600 tour operator provenienti da circa 60 Paesi (con una forte crescita dei buyer provenienti dai Paesi BRIC) e oltre 13.000 appuntamenti tra domanda e offerta.
TTG Incontri, inoltre, ha aggiunto valore alle contrattazioni tra gli stand con un ricco programma di forum: un unico fil rouge, l’innovazione, per 3 temi:  l’Italia turistica vista attraverso gli occhi degli operatori stranieri (presentazione dell’Osservatorio Buyer di TTG), la distribuzione del prodotto turistico e il ruolo delle agenzie di viaggi, la comunicazione e la tecnologia nel turismo protagoniste  nel Media Village.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright