The news is by your side.

Seconda Categoria / ISCHITELLA SANTUCCI – VIESTESE 1-1

18

Pareggio di rigore, un punto guadagnato o due persi? La Viestese domina in lungo ed in largo ma, forse merito dello scattante portierino della Santucci, forse per colpa del polverone insistente e sicuramente colpa dell’imprecisione in zona tiro, il risultato era giusto nella forma.

 Il calcio e’ bello perche’ non e’ sufficiente avere un maggior possesso palla o creare dieci occasioni da
rete contro le due degli avversari per vincere una partita. Una travagliata vigilia ed una compattezza di spogliatoio latente non giocheranno mai a favore di un risultato vincente. Cambiare tutto per non cambiare niente, potrebbe non essere sufficiente. Preferibile un sarto ad un chirurgo, non " rattoppi" ma cuciture interne. Nel primo tempo della gara, oltre alle varie occasioni dalla distanza, da segnalare al 29′ la grande respinta del portiere su tiro ravvicinato di Patrone, forse troppo leziosa la ricerca del palo lontano. Al 2′ della ripresa Iaconeta calciava oltre la traversa un calcio di rigore concesso per fallo di mano in area. Al 58′ ancora in evidenzia il bravo portiere locale con una respinta prima su Protano e poi su Silvestri. Al 65′ la collezione si allungava con un perfetto intervento in mischia. Un minuto dopo la doccia fredda per la Viestese : rigore per atterramento in area e goal del vantaggio per la squadra di casa. All’assedio ripreso l’estremo difensore contrapponeva qualsiasi parte utile del corpo : sottoventre
per Silvestri, viso e torace per Patrone. A 10′ dal termine arrivava il secondo rigore, atterramento di Marino in area. Giuseppe Protano realizzava dagli undici metri confermandosi unico goleador di questa squadra. Il pareggio raggiunto rinfrancava i giocatori viestani. Della Malva e Patrone sfioravano il goal con tiri a fil di palo. Lorenzo Biscotti salvava sulla linea, nei minuti di recupero su un calcio di punizione dalla breve distanza. Il portiere Cionfoli usciva cosi’ pulito ed indenne dal campo. Complimenti al
direttore di gara il Sig. Catania della Sezione di Foggia per l’arbitraggio equo, in una gara corretta e leale. Si allunga la lista degli infortunati in casa Viestese, questa volta e’ toccata a Silvestri e Lopriore. Summit in settimana per fare la "conta" degli effettivi si riparte dagli abili ed arruolati. Adesso la Viestese e’ attesa da un doppio confronto, prima giovedi’ il ritorno di Coppa Puglia a Rodi Garganico contro la Gargano Calcio e poi Domenica alle 15.30 al R.Spina contro il Rocchetta S. Antonio.

Viestese : Cionfoli, delli Santi, Desimio ( 79′ Della Malva), Biscotti, Di Mauro, Protano, Lopriore ( 73′ Urbano), Silvestri ( 85′ Quinto), Patrone, Iaconeta, Marino. A Disp.: De Vita, Prencipe.

All. M. Scianname’
Arbitro : Catania di Foggia
Reti : al 66′ ( Isch.rig.), 82′ Protano (rig.)

Franco Patrone


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright