The news is by your side.

Vico/ passa in Consiglio la discarica intercomunale

4

Residenti preoccupati chiedono spiegazioni.

 

Approvata dal Comune di Vico del Gargano una delibera che individua la lo­calizzazione di "impianti per il potenziamento dei servizi di raccolta, attraverso l’introduzione di me­todi innovativi di raccolta differenziata integrata" e approva il patto di opzione all’acquisto del terreno. Nella delibera si precisa che il sito individuato è in località "Agostella" per 80 mila metri quadrati complessivi. Viene deliberata la costruzione di un eco­centro intercomunale che coinvolge i comuni di Pe­schici, Vico del Gargano e Rodi, che hanno costituito un’associazione intercomunale per la progettazione e realizzazione della discarica. I Comuni promotori pensano di sostenere finanziariamente il progetto anche attingendo a risorse europee e regionali, oltre che a capitale privato, attraverso bandi di gara per la gestione della discarica. La delibera prevede anche che in futuro altri Comuni possano aderire a questa associazione per portare lì anche i loro rifiuti. La zona di Agostella però è a Vico, nel cuore del Gargano circondata da abitazioni, ville, agriturismo, camping e quant’altro che ovviamente temono che la presenza di una discarica possa danneggiare l’economia e l’am­biente, inquinare le falde acquifere. 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright