The news is by your side.

Gino Lisa/ Darwin: rosso di 500mila euro al mese. Dal 5 novembre tutti i voli cancellati

4

La compagnia aerea abbandona la Capitanata. Dal Gino Lisa un servizio bus per l’aeroporto di Bari.

 

Darwin Airline, compagnia svizzera che gestisce i voli dall’aeroporto «Gino Lisa», ha attivato le procedure di disimpegno dallo scalo di Capitanata. Dal prossimo 5 novembre, infatti, i collegamenti per Milano, Palermo e Torino saranno cancellati.
A quanto pare la compagnia avrebbe evidenziato un «rosso» di 500mila euro al mese incrociando i dati dei biglietti venduti dall’inizio dell’anno con quelli in prenotazione per i mesi di novembre e dicembre. Mediamente il vettore svizzero avrebbe venduto due biglietti al giorno per ogni tratta. Una soglia ampiamente al di sotto della media dell’anno scorso (20 a volo) causata dall’aumento del prezzo dei biglietti. Un rincaro dovuto al blocco degli incentivi pagati dalla Regione.
Il territorio, tuttavia, ha più volte chiesto di ripristinare l’alleanza tra la Puglia e la compagnia, ma i bilanci della Regione non consentono (come riconfermato recentemente dal governatore Nichi Vendola) altri investimenti. Nè dagli attori locali si è potuto creare un piano di marketing territoriale. Il contratto con Darwin Airline è scaduto a fine settembre e l’obiettivo, almeno per ottobre, era di verificare l’esistenza di un mercato autosufficiente. Il futuro? In assenza di novità commerciali, l’intento della giunta Vendola è di lanciare un servizio di autobus diretti dallo scalo di Foggia (che resterebbe aperto in attesa dell’allungamento della pista) a quello di Bari.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright