The news is by your side.

Seconda Categoria / Viestese – Monte Sant’Angelo 1-4

3

Diluvio al R. Spina, i montanari galleggiano ed i viestani affondano.

 

 Era  una gara da rinviare per l’acquazzone insistente e per il pericolo fulmini che in piu’ occasioni facevano sentire il ravvicinato tuono. Il giovanissimo direttore di gara il  Sig. Giuliano della sezione di Foggia, forte del buon drenaggio del terreno di gioco, lasciava continuare senza nessuna interruzione. Dalle postazioni di fortuna era difficile seguire la gara nei particolari. Il Monte S.Angelo meritava sicuramente la vittoria per la migliore interpretazione della gara e la maggiore compattezza della squadra. La prima rete dopo 3′ con un tiro a volo in area su perfetto assist dalla fascia.
Al 10′ la rete del raddoppio con un anticipo in area. La scarsa collaborazione tra centrocampo e difesa agevolavano gli affondi della squadra ospite. Al 13′ l’arbitro non sanzionava un netto fallo di mano in area per la Viestese. Inesorabile arrivava la terza rete  con la solita deviazione sotto porta. In soli 25′ la Viestese era gia’ sotto di tre reti. La reazione della squadra allenata da Carlo Gaeta arrivava nella seconda parte della gara. Una serie di punizioni dal limite risultavano infruttuose, il portiere ne respingeva un paio pericolose. Al 70′ Cionfoli respingeva un calcio di rigore decretato per una trattenuta in area. Dopo 5′ l’ennesima punizione di Protano veniva deviata in rete da un guizzo aereo di Cavaliere. Poche le palle giocabili per gli attaccanti viestani. Il portiere ospite veniva impegnato ancora da punizioni calciate dalla distanza, poco per ribaltare il risultato sfavorevole. Nel finale la quarta rete su affondo in contropiede. Una gara giocata col cuore e poche idee viene archiviata con l’attenzione delle pessime condizioni metereologiche. Restano tutti i problemi della vigilia, per compattare il gruppo ci  vuole sicuramente il recupero fisico di alcuni giocatori. La scintilla di solidarieta’  di gruppo non e’  ancora scoccata e la mancanza di autocritica lascia bagnata la candela.
 
Viestese: Cionfoli, Del Viscio ( 46′ Calabrese ), delli Santi, Iaconeta, Biscotti, Piracci ( Pellegrino ), Lopriore ( 35′ Palumbo), Silvestri, Trimigno, Protano, Cavaliere.

A Disp.: Trimigno F., Di Mauro. 

All. C. Gaeta
 
Arbitro : Giuliano di Foggia

Reti : Al 3′, 10′, 25′, e 86′ Monte S.Angelo, 75′ Cavaliere.
 
                                                                               Franco Patrone


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright