The news is by your side.

Foggia -“Galà dei Campioni 2011”, premiate le eccellenze dello sport di Capitanata

6

 

Premio speciale a Ninì delli Santi, direttore di Ondaradio

Il Comitato Provinciale Coni di Foggia in collaborazione con l’Assessorato allo Sport della Provincia di Foggia ha organizzato anche quest’anno, il “Galà dei Campioni”, l’ormai tradizionale appuntamento per celebrare le eccellenze dello Sport di Capitanata.

La manifestazione si è svolta nella suggestiva cornice del “Grand Hotel Vigna Nocelli”. Numerosi i premi StarSport 2011 consegnati: a riceverli, gli atleti che hanno conquistato campionati italiani o hanno vestito la maglia azzurra nelle discipline affiliate al Coni. Sono stati conferiti anche premi speciali ad atleti, tecnici o dirigenti di quelle Federazioni che non avevano candidati compresi in questi criteri di assegnazione.

 

All’evento sono intervenuti ospiti e testimonial d’eccezione: il Presidente della Federazione nazionale (FIS), nonché Vice Presidente della Federazione Internazionale (FIE) di Scherma Giorgio Scarso; il Presidente nazionale dell’ASI (Alleanza Sportiva Italiana), On. Claudio Barbaro; l’allenatore professionista di calcio, già giocatore del Foggia degli anni d’oro, Gigi Del Neri; il giornalista sportivo Franco Ordine, il sindaco di S. Giovanni Rotondo Pompilio in rappresentanza del pilota di Moto2 Michele Pirro, le cui ultime straordinarie imprese hanno dato particolare lustro al nostro territorio.
Oltre al Presidente del Comitato Provinciale Coni di Foggia, Giuseppe Macchiarola, e agli altri componenti della Giunta Coni, presente visibilmente soddisfatto,  l’Assessore allo Sport della Provincia, Rocco Ruo, che ha sottolineato come il riuscito connubio Coni – Assessorato allo Sport della Provincia abbia portato ad interessanti iniziative a dimostrazione che le collaborazioni a lunga andare pagano. Il Gran Galà è stato preceduto dall’inaugurazione di una mostra fotografica sulla storia della società del U. S. Foggia che ha visto al taglio del nastro Gigi Del Neri. Il tecnico friulano giocò con i rossoneri negli anni ’70. La mostra è allestita presso il Museo del Territorio. Ha presenziato all’inaugurazione anche il giornalista foggiano Franco Ordine, oggi capo redattore sportivo al “Giornale”. Per l’ex centrocampista rossonero si è trattato di un vero e proprio tuffo nel passato, un ritorno a quelle cinque stagioni vissute sul verde dello Zaccheria. Il baffuto mediano ha potuto riabbracciare il suo vecchio capitano Gianni Pirazzini, con il quale ha scherzato sull’ex chioma bionda, nonché altri numerosi protagonisti del calcio rossonero. La mostra, che si intitola «Rossoneri per sempre», è curata dal giornalista Pino Autunno e promossa dall´assessorato provinciale allo Sport, e rimarrà aperta fino al 31 gennaio 2012. Numerose e soddisfatte le società e gli atleti premiati. Del Neri, presente all’intera manifestazione, non si è risparmiato al bagno di folla. Visibilmente emozionato per gli attestati di stima più volte ha sottolineato la sua “foggianetà”: “Foggia è la mia seconda casa, ho lasciato non solo gli anni della mia giovinezza, ma tanti amici che ho rivisto con enorme felicità”. Franco Ordine, visibilmente affranto, per il risultato che vede la “sua Foggia” ultima nell’annuale classifica stilata dal Sole 24ore per la qualità della vita, si è augurato un pronto riscatto dei suoi concittadini: “basterà che ognuno dedichi un’ora del suo tempo alla città e non tarderemo a risalire la china”. In chiusura della serata consegnate le benemerenze concesse annualmente dal Coni Nazionale per particolari meriti.

 

Tra i riconoscimenti anche  un premio speciale per “l’attività di promozione nell’ambito dello Sport” alla nostra redazione e una menzione particolare al nostro direttore, ninì delli Santi per il suo libro, "Campanile sera – All’alba dell’Atletico Vieste" dedicato alla “nascita” della società Atletico Vieste.
 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright