The news is by your side.

Blitz dei carabinieri a Manfredonia e Peschici recuperati cavi di rame rubati

14

I carabinieri di Manfredonia hanno denunciato per ricettazione quattro persone, dai 19 ai 40 anni, già noti alle forze di polizia sorprese a bordo di un autocarro che conteneva diversi chili di cavi elettrici.   Il mezzo è stato fermato  sulla statale 89, tra Mattinata e Manfredonia: nel cassone i carabinieri hanno trovato 220 metri di cavi dell’Enel per un peso complessivo di  470 chilogrammi. I quattro non hanno saputo fornire alcuna indicazione sulla provenienza di quei cavi che, secondo i carabinieri, potrebbero essere stati asportati da una delle linee elettriche nelle campagne del foggiano.  Circa 2000 gli euro che si sarebbero potuti ricavare dalla vendita dei cavi elettrici. A Peschici, invece, sempre i carabinieri hanno denunciato due fratelli di 24 e 31 anni perché trovati in possesso di un quintale e mezzo di cavi di rame. Ad insospettire i militari, impegnati in un posto di controllo, l’eccessivo carico dell’utilitaria sulla quale i tre viaggiavano. I Carabinieri hanno deciso di controllare il bagagliaio dell’autovettura trovando i cavi di rame.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright