The news is by your side.

Alla scoperta della chitarra battente del Gargano

9

Primo corso di liuteria ai Laboratori Urbani Artefacendo di San Giovanni Rotondo.

 

 Scadono il 15 gennaio le iscrizioni al primo corso di liuteria realizzato in assoluto sul territorio di San Giovanni Rotondo. Il corso è volto a recuperare e conservare gli antichi metodi di costruzione della chitarra battente del Gargano, e non solo. Promotore dell’iniziativa, e sede di realizzazione della stessa, il Laboratorio Artigianale Artefacendo di Via Amigò, gestito dall’associazione culturale “Cala la sera”.
Il corso si dipanerà su 30 lezioni, a partire da lunedì 16 gennaio, ed avrà luogo il lunedì, dalle 15.00 alle 18.00.
Lo svolgimento dell’attività didattica è stata affidata alle sapienti mani del mastro liutaio Luigi Mangano, artigiano manfredoniano specializzato in liuteria, attività che esercita come unica professione.
Il martedì, nella medesima fascia oraria e per lo stesso numero di lezioni, il maestro Mangano guiderà i suoi allievi alla costruzione della chitarra classica.
Il costo di ciascun corso è di 20 euro a lezione, con uno sconto del 20% per i fuorisede.
Appassionati, cultori di antiche tradizioni e curiosi potranno dunque scegliere tra due opzioni: il corso per la realizzazione della chitarra classica, o quello della chitarra battente del Gargano, strumento a dodici corde dalla timbrica particolarissima, unico nel suo genere per la presenze di tre rose di apertura sulla cassa armonica, usato sin dal ‘700 per suonare tarantelle e stornelli, ed accompagnare le serenate.
A fine corso, lo strumento realizzato dal corsista resterà di sua proprietà, a ricordo del percorso fatto alla scoperta di uno degli strumenti, la chitarra, tra i più antichi ed evocativi realizzati dall’uomo.
Il corso sarà il primo passo per avviare una scuola di liuteria permanente, volta alla costruzione di questi strumenti musicali.
Per ulteriori informazioni, è possibile contattare Pio Gravina, responsabile del Laboratorio Artigianale, al 331.68.24.832; o all’indirizzo mail piogravina@inwind.it.
Fonte: www.aflabs.eu


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright