The news is by your side.

Gargano flagellato dal vento

8

Il versante meridionale del Gargano flagellato dal vento che spira molto forte dai quadranti settentrionali.

 Nel tardo pomeriggio di ieri è aumentato di intensità raggiungendo anche i 130 chilometri orari. Numerosi i disagi causati soprattutto nei territori di Manfredonia, Monte Sant’Angelo e San Giovanni Rotondo e lungo la costa viestana dove le forti raffiche hanno divelto cartelloni pubblicitari e abbattuto alberi. La situazione più grave tra Manfredonia, Siponto e la Riviera Sud. Qui sono all’opera diverse squadre di Vigili del Fuoco chiamati per ripristinare la viabilità. Anche il mare è in burrasca: l’intensità del moto ondoso ha raggiunto forza 8 con mareggiate lungo le coste esposte. La Capitaneria di Porto di Manfredonia ha obbligato i pescatori a rinforzare gli ormeggi alle proprie imbarcazioni. Alcune navi in transito nell’Adriatico hanno trovato riparo nel Golfo a ridosso del porto. Ancora interrotti i collegamenti marittimi con le Isole Tremiti.

Saverio Serlenga


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright