The news is by your side.

“Per un’altra Vieste” al Consiglio Comunale congiunto di domani a Manfredonia

47

Domani a Manfredonia, alle ore 18, parteciperemo ad una seduta straordinaria di un Consiglio Comunale congiunto con i comuni di Manfredonia, Vieste, Mattinata, Monte sant’Angelo e Zapponeta. L’oggetto del Consiglio Comunale congiunto sarà la riorganizzazione degli uffici giudiziari. Consiglio convocato su richiesta del Presidente del Consiglio e del Sindaco di
Manfredonia.

 

Fra le tante misure contenute nel maxi emendamento alla manovra fiscale, ve ne è una che riguarda l’organizzazione giudiziaria.  Essa prevede la delega al governo per la revisione delle circoscrizioni giudiziarie secondo criteri oggettivi e omogenei che tengano conto dell’estensione del territorio, del numero degli abitanti, dei carichi di lavoro e dell’indice delle sopravvenienze, della specificità territoriale del bacino di utenza e del tasso d’impatto della criminalità organizzata.
Sulla base di questi criteri, i provvedimenti attuativi del Governo potrebbero comportare la soppressione della Sezione distaccata di Manfredonia, con competenza sui territori dei Comuni di Manfredonia, Vieste, Monte Sant’Angelo, Mattinata e Zapponeta, nonché la soppressione degli Uffici del Giudice di Pace presenti nei primi tre comuni menzionati.
Nel Consiglio Comunale del 28 Dicembre abbiamo approvato all’unanimità una mozione per l’impegno del Comune di Vieste al mantenimento dell’ufficio del giudice di Pace a Vieste . Domani, invece, con il Consiglio Comunale congiunto si intende porre all’attenzione del governo la peculiarità del nostro territorio che rende necessaria la permanenza della sezione staccata del Tribunale di Foggia a Manfredonia.. Il Comune e la Sezione distaccata di Manfredonia, infatti, sono  il riferimento di un bacino di utenza di oltre 94 mila abitanti. Il contenzioso trattato è notevole: quello civile supera le 6.200 cause, quello penale conta 1.500 procedimenti pendenti, 650 sopravvenuti nel 2011 e 475 definiti nello stesso anno. Inoltre, purtroppo, sul territorio garganico sono presenti attività criminose tali da giustificare il continuo e crescente impegno delle forze dell’ordine e della Procura e non ultimo il distaccamento in loco di un Ufficio della D.D.A. di Bari con competenza anche sul territorio foggiano.
Per questi motivi, come gruppo “Per un’altra Vieste” ci impegneremo, insieme al Consiglio Comunale di Vieste e insieme agli altri Comuni interessati, in ogni iniziativa per impedire il venir meno degli uffici giudiziari sul nostro territorio.
Lavorare insieme agli altri Comuni ci permette di essere parte di una comunità che guarda ai problemi e cerca le soluzioni in maniera complessiva, che affronta i temi delle proprie popolazioni e pensa allo sviluppo del territorio come a un’unica entità.

Gruppo consigliare “Per un’altra Vieste”
Annamaria Giuffreda
Giuseppe Calderisi


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright