The news is by your side.

Presentato il Piano Emergenza Immigrazione in Puglia

13

Amati "decisivo il ruolo svolto dall´ANCI. Ringrazio pubblicamente il Presidente Luigi Perrone"

 

 Illustrato presso la sede della Protezione Civile, alla presenza degli assessori regionali Fabiano Amati e Nicola Fratoianni e del Presidente dell’ ANCI Puglia, Luigi Perrone (Sindaco di Corato), il Piano di Accoglienza Regionale per l’emergenza immigrazione dal Nord Africa. A presentarne i dettagli, Antonello Antonicelli, Soggetto Attuatore Puglia per l’Emergenza immigrazione e Luca Limongelli, Dirigente Servizio Protezione Civile.
Il Piano, come riportato nel corso della conferenza stampa, intende definire le attività da attuare per garantire il miglior livello di accoglienza dei migranti del Nord Africa sul territorio pugliese, partendo dalle buone prassi registrate fino ad ora.
Proprio in riferimento a quanto fatto nei mesi scorsi, l’Assessore alle Opere Pubbliche e alla Protezione Civile, Fabiano Amati, ha più volte sottolineato il ruolo decisivo svolto dall’ANCI Puglia per gestire e risolvere le emergenze verificatesi lungo le nostre coste, evidenziando in particolare, il fattivo ed efficace contributo ricevuto direttamente dal Presidente ANCI Luigi Perrone nel corso delle passate emergenze.
 
"L’ANCI e i comuni pugliesi – ha sostenuto Amati – insieme alle strutture messe a disposizione dalla Chiesa Cattolica, sono risultati decisivi per far fronte a situazioni difficili e imprevedibili che richiedevano immediata disponibilità e capacità di fronteggiare le emergenze. Per questo, ha concluso Amati, insieme all’Assessore per le Politiche dell’Immigrazione, Fratoianni, dobbiamo ringraziare pubblicamente il Presidente Luigi Perrone per il fattivo contributo offerto nel corso di questi mesi".
 
Luigi Perrone, dopo aver sottolineato i risultati ottenuti dalla Regione nel settore dell’accoglienza e delle politiche per l’immigrazione, ha tenuto a ribadire il sostegno dei comuni pugliesi al fianco di quanti, Protezione Civile in primis, continueranno ad essere impegnati in un compito così delicato.
"Il mio impegno – ha concluso Perrone – è stato semplicemente quello di chiamare a raccolta i sindaci pugliesi che hanno come sempre assicurato piena disponibilità e collaborazione, consentendo così di aiutare concretamente chi è giunto in Puglia nella speranza di un futuro migliore".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright