The news is by your side.

Vieste/ La marijuana nei barattoli denunciato uno spacciatore

12

Bloccato dalla polizia dopo aver tentato la fuga da una uscita posteriore del casolare.

 

 E’ stato denunciato a piede libero un ragazzo di 27 anni, T.P, nato a San Giovanni Rotondo ma residente a Vieste, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo marijuana. Ad individuarlo sono stati gli agenti del commissariato di Manfredonia all’esito di indagini scaturite da attività info-investigative effettuata da un dipendente della squadra di polizia giudiziaria che attualmente viene impiegata stabilmente a Vieste. L’agente aveva appreso che una persona deteneva un consistente quantitativo di marijuana, in parte già ceduta ai suoi amici fra i quali diversi pregiudicati con precedenti specifici per droga e spaccio. Il dirigente del commissariato, Luciano Di Prisco, in collaborazione con il reparto prevenzione crimine di Bari, disponeva un apposito servizio volto ad accertare la veridicità della notizia ed eventualmente reprimere il reato. Dopo aver circondato l’edificio che aveva anche una uscita posteriore, l poliziotti hanno fatto irruzione in un’abitazione rurale in località Calma. Il 27enne, accortosi delle auto della polizia, ha tentato la fuga dal lato posteriore portando via due barattoli di vetro contenenti marijuana. Nel corso della perquisizione veniva trovata altra droga dello stesso tipo custodita nella camera da letto. L’intero quantitativo, pari a 60 grammi, veniva sottoposto a sequestro penale. L’operazione mette ancora una volta il risalto la riuscita dell’intervento delle forze dell’ordine grazie alla collaborazione crescente dei cittadini di fronte ai’ reati e al degrado.

Anna Maria Vitulano


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright