The news is by your side.

Vieste-IL COMUNE CHIEDE ACQUISIZIONE CASTELLO, TORRE SAN FELICE E CONVENTO CAPPUCCINI

5

Per farne un centro polifunzionale culturale, un punto di informazioni turistiche ed il centro visita del Parco

Tre immobili di grande valore storico e culturale, ubicati nel territorio di Vieste, potrebbero presto essere acquisiti al patrimonio comunale. La possibilità di chiedere questa acquisizione è consentita da un decreto legislativo recante norme in tema di "Attribuzione a Comuni, Province, Città metropolitane e Regioni di un proprio patrimonio", emanato in attuazione del federalismo fiscale.

E’ prevista, infatti, la possibilità per lo Stato, di provvedere, entro un anno dalla data di entrata in vigore del decreto, al trasferimento, a titolo non oneroso a Comuni, Province, Città metropolitane e Regioni, dei beni e delle cose anche del demanio storico-culturale.
In particolare, nell’ambito di specifici accordi di valorizzazione e dei conseguenti programmi e piani strategici di sviluppo culturale, lo Stato provvede al trasferimento alle Regioni e agli altri Enti territoriali dei beni e delle cose indicati negli accordi di valorizzazione.

 

Così il Comune di Vieste, con l’intento di accrescere il proprio patrimonio storico artistico, favorendo lo sviluppo del territorio attraverso la realizzazione di un polo culturale che rappresenti una attrazione per il turismo locale e non solo, ha ritenuto utile procedere ad inoltrare agli Enti preposti una formale richiesta di acquisizione al patrimonio comunale di alcuni cespiti immobiliari.
Tre gli immobili interessati dalla richiesta: il Convento Beata Vergine degli Angeli da destinarsi a Centro Visita del Parco Nazionale del Gargano; la Torre di San Felice da destinarsi a Punto Informazioni Turistiche Territoriali e il Castello di Vieste da destinarsi a Centro Polifunzionale Culturale con Museo Archeologico.
L’istanza rivolta all’Agenzia del Demanio ed al Ministero dei Beni Culturali sarà seguita da un programma di valorizzazione che dovrà contenere le specifiche linee strategiche che si intendono perseguire e la sostenibilità economica di ciascun bene per il bilancio comunale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright