The news is by your side.

Via alla riforma / Sì all’accorpamento, perse 188 scuole. La Regione: «È una scelta dolorosa»

5

Saranno 128 i nuovi istituti comprensivi in Puglia. La giunta regionale ha approvato il piano di accorpamento scolastico che prevede la soppressione delle autonomie scolastiche per istituti al di sotto dei 600 alunni (400 per le comunità montane) e la costituzione dei cosiddetti istituti comprensivi che riuniscono le scuole materne, elementari e medie sotto un unico dirigente.[PRIMO CICLO PROV.FOGGIA ] – [SECONDO CICLO PROV.FOGGIA ]  La Puglia perde 28 autonomie per le scuole superiori e 160 per il primo ciclo (materne, elementari e medie). Rispettati, in linea di massima, i pareri di Comuni e Province,  L’assessora regionale al Diritto allo studio Alba Sasso  ha anche annunciato l’avvio dell’osservatorio scolastico regionale, che monitorerà i flussi delle iscrizioni e l’istituzione dei CPA, i centri di educazione degli adulti. «È un piano doloroso – ha aggiunto – sappiamo che ci saranno proteste, ma lo abbiamo dovuto presentare per rispettare la legge. Le scuole saranno accorpate perlopiù in poli "di settore", tenendo insieme i tecnici, gli artistici e le altre specializzazioni». In seguito a questo piano le scuole pugliesi passeranno da 896 a 720.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright