The news is by your side.

Eccellenza/ Giusto subito a Locorotondo

10

Il tecnico barese riparte da Vieste e all’esordio deve già fare i conti con un bell’amarcord.

 

 Due nuovi allenatori in Eccellenza. Qualche giorno fa Pino Giusto ha accettato la proposta del presidente del Vieste Spina Diana. Il tecnico barese sarà il nuovo coach dei garganici. L’esordio sarà di quelli da nostalgia canaglia: al Viale Olimpia di Locorotondo, dove ritroverà la squadra che alcuni anni fa ha guidato alla conquista dell’Eccellenza e di grandi soddisfazioni in D. In Valle d’Itria, fra l’altro, affronterà Lello Buccolieri, che alcune voci davano prima di Natale proprio al posto di Pino Lo Polito a Vieste. Il match è quasi uno spareggio per uscire dalla trappola dell’area playout. L’ultimo esonero in ordine di tempo è quello di Fasano. Il club biancazzurro ha salutato Vito Olive e richiamato, dopo sei anni, Angelo De Fuoco, locorotondese di origini fasanesi. Fasano in un momento di flessione. Al «San Vito» di Tricase, nel preserale, in palio punti pesanti. Saliamo ai quartieri alti. Monopoli a Corato senza Laviano e Zotti (supersqualifica per super Pierino: tre turni). È un derby da grandi promesse. De Luca lancerà nella mischia Pereyra e forse Manzari. Uva scalda i motori dall’altra parte. A proposito di bomber. Con le polveri bagnate quelli del Bisceglie. I nerazzurri, in silenzio stampa, affrontano un Copertino che ha trovato il terminator giusto in Antonio Cresta: 5 gol nelle ultime tre gare. Come per Nicola Ragno, anche per Gigi Trallo (esordio da tre punti per il canosino a Vieste) c’è urgenza di recupero: il suo Cerignola è a -8 dai
baresi e non può permettersi passi falsi. Il derby col Manfredonia è da brividi caldi (i meteriologi
dicono che si giocherà in stadi-freezer). Come quelli che correranno lungo le schiene di quelli di San Paolo e Francavilla. Al «Sante Diomede» di Bari è davvero "spareggio". Sgobba, nuovo tecnico paolino, non può fermarsi dopo due vittorie da dieci e lode. La soglia playout è ancora lontana, ma deve provarle tutte. Anche il Francavilla ha cambiato volto (e, manco a dirlo, mister: è arrivato Diego Favonio) attorno a Natale. Tra Noicattaro e Racale in palio punti buoni per l’ingresso nelcirco dei playoff. Torna al «Comunale» Dario Drago, domenica scorsa a segno col suo Racale. Maglie ospita Terlizzi e anche in questo caso i punti pesano come macigni, vista la classifica poco rassicurante di giallorossi e rossoblù.  

LA 20 " GIORNATA – ore 14,30 –

Maglie-Terlizzi – (Annaloro di Collegno),
Corato-Liberty Monopoli (alle 15; De Santis di Lecce),
Tricase-Fasano (alle 17; Roca di Bari),
Cerignola-Manfredonia (Carella di Bari),
Copertino-Bisceglie (alle 15; Sozza di Seregno),
Libertas Noya-Racale (Binetti di Barletta),
San Paolo Bari-Francavilla (Pedarra di Foggia),
Victoria Locorotondo -Vieste (Lillo di Brindisi).

CLASSIFICA:

Monopoli 50;
Cerignola 42;
Bisceglie 41;
Racale 31;
Manfredonia 30;
Corato 29;

Noicattero (-1) 25;
Copertino 24;
Fasano (-4) 20;
Francavilla 19;
Maglie 18,
Tricase 18;
Terlizzi 17,
Locorotondo 17,
Vieste 17;
San Paolo 12.

MARCATORI: Di Pinto (Cerignola), Ventura
(Fasano) 11; Moscelli (Bisceglie), Zotti (Mono-
poli) lO; Uva (Corato) 9; Laviano e Montaldi
(Monopoli); Di Rito (Bisceglie), Rossi Finarelli
(Cerignola) 8 ..


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright