The news is by your side.

Vieste – UN NUOVO SERVIZIO: I «VOLONTARI DEL TRAFFICO»

4

 

Prestare opera di volontariato in attività di salvaguardia dell’incolumità dei cittadini con particolare priorità alla sicurezza della circolazione stradale a Vieste. E’ questo lo scopo principale che si è prefisso un gruppo di cittadini viestani che si sono costituiti come "volontari del traffico" per svolgere, d’intesa con il Comune di Vieste.

Ed inoltre la tutela degli anziani, dei bambini e dei disabili in situazioni di particolare disagio per esigenze connesse al traffico veicolare o in occasione di provvedimenti restrittivi della circolazione stradale; la salvaguardia dell’incolumità dei cittadini in relazione alle dinamiche della circolazione stradale in caso di manifestazioni pubbliche, di lavori in corso, di particolari presenze turistiche; la comunicazione alla Polizia Locale di pubblici disservizi e/o anomalie causate da privati o da enti Pubblici che possono pregiudicare l’incolumità pubblica o privata; l’attività di soccorso in caso di pubbliche calamità nonché in occasione di pubblici e/o privati infortuni o di incidenti stradali. L’attività di questi volontari è iniziata già da alcune settimane dopo che, presso la sede comunale, si è costituito il "Servizio dei Volontari del Traffico" del Comune di Vieste, formato da personale volontario che, come riportato dal relativo regolamento, «nell’ambito della normativa generale e nel rispetto dello Statuto Comunale e dei Regolamenti Comunali coadiuverà la Polizia Locale e sarà coordinato dalla stessa di concerto con il Sindaco».
Possono divenire "volontari del traffico" far tutti coloro che siano disponibili a prestare gratuitamente la propria opera, anche se già iscritti ad altri gruppi di volontariato e con età non inferiore ai anni 18 compiuti (viene data preferenza a soci di associazioni sportive riconosciute dal C.O.N.I. e da altri enti di valenza nazionale).
Nello svolgimento della propria attività i "volontari del traffico" sono dotati di apposito tesserino di riconoscimento, giubbotto catarifrangente e fischietto.
L’attività del gruppo Volontari del Traffico verrà effettuata per un periodo sperimentale di mesi 6 (sei). Trascorso tale termine la Giunta Comunale potrà rinnovare per altri periodi l’iniziativa.
Entro il mese di gennaio di ogni anno l’Ufficio di Polizia Locale redigerà una relazione sull’attività svolta durante l’anno precedente dagli ausiliari, formulando i suggerimenti che riterrà opportuni allo scopo di migliorare il servizio.
I "volontari del traffico" operano come supporto al personale di polizia locale e, in particolare, contribuiscono a vigilare sull’entrata e sull’uscita degli alunni dagli edifici scolastici, sul corretto utilizzo dei giardini/parchi pubblici da parte dell’utenza, sul corretto comportamento dei pedoni e dei conducenti di autoveicoli, cicli e motocicli, con particolare riferimento al centro cittadino. Potranno inoltre svolgere altre mansioni richieste dal Sindaco con apposito provvedimento.
E’ prevista anche la compilazione di un rapporto per segnalare all’ufficio di polizia locale eventuali atti illeciti, violazioni di legge, atti vandalici e necessità di manutenzione a beni comunali. Nel caso in cui durante il servizio i volontari dovessero assistere ad un fatto delittuoso o vandalico o ad incidente stradale o si trovassero in situazioni tali per cui sia a rischio la propria incolumità, è fatto d’obbligo di allertare le forze dell’ordine preposte.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright