The news is by your side.

Vieste/ L’assessore Gentile il 16 febbraio presenta il Piano per il Lavoro

11

"Cogliamo la provocatoria affermazione del presidente del Consiglio per riflettere seriamente sulle anomalie del sistema economico viestano, per aprire un confronto sereno con l’obiettivo di trovare un punto di incontro tra le esigenze dei lavoratori, che hanno il diritto di lavorare per garantire a sè stessi e alle proprie famiglie un’esistenza libera e dignitosa, e quelle degli imprenditori, che hanno il diritto di portare avanti la loro azienda senza pregiudicare i legittimi profitti".

 La segretaria cittadina Federica Castagnetti commenta le "criticabili" parole di Monti a proposito della monotonia del posto fisso per tutta la vita e sollecita la discussione su "realtà, come la nostra, in cui la crisi occupazionale è un dato strutturale e non congiunturale, giacchè l’economia turistica si fonda sul lavoro stagionale e sulla conseguente precarizzazione a vita della maggior parte degli occupati di questo comparto"."Per chi vive questa condizione, le parole di Monti sono ancora più inaccettabili – continua Castagnetti – Proprio in queste settimane, i lavoratori del settore turistico vivono il loro calvario annuale: la ricerca del lavoro. Per vari motivi, non tutti hanno la certezza di essere riconfermati nella struttura in cui hanno lavorato fino a qualche mese fa. Quand’anche questa certezza ci fosse, è legittimo chiedere di essere applicati a mansioni e retribuzioni più gratificanti per l’esperienza maturata. Ugualmente legittimo è ricercare un posto che garantisca qualche giorno di lavoro in più rispetto ai 6 mesi necessari per maturare il diritto alla disoccupazione ordinaria con cui affrontare l’inverno. Una ricerca spesso infruttuosa, perchè le differenze tra le strutture non sono poi tante, che impone di accettare le condizioni della stagione passata. Come e più dei precari, i lavoratori stagionali sono costantemente ricattati dal bisogno, dall’impossibilità di scegliere cosa e come farlo in un contesto economico privo di alternative. Il Piano Straordinario per il Lavoro della Regione Puglia è uno strumento che può rivelarsi molto utile ad emergere dalla precarietà così come a prolungare l’operatività di un’attività imprenditoriale. Il 16 Febbraio – annuncia Federica Castagnetti – l’assessore regionale al Lavoro e Welfare Elena Gentile sarà ospite del Circolo cittadino del PD per presentarlo a tutta la cittadinanza. Sarà un’opportunità per avviare concretamente il confronto politico e sociale sulla buona occupazione e il sano sviluppo economico".

 

 

Comunicazione pubblicitaria
A volte basta un sorriso e un invito al ristorante Il Capriccio per trattenere chi ami.
Questo S. Valentino è gran menu, cena a lume di candela.. e la compagnia del duo musicale i MIDIAM…..  così al Capriccio l’impossibile diventa possibile.
 0884/707899


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright