The news is by your side.

Bloccati dalla neve, raggiunti solo dopo una settimana

10

Bloccati dalla neve nei boschi del Parco Nazionale del Gargano, in un casolare nelle campagne di Monte Sant’Angelo, in località Coppa La Monaca. Martin e Bouchra, lui tedesco di Amburgo, lei marocchina di Casablanca, per oltre una settimana sono rimasti isolati nella propria abitazione, senza corrente elettrica e riscaldamento, ma soprattutto senza che nessuno li aiutasse. Solo ieri mattina, grazie al miglioramento delle condizioni meteo, un agricoltore della zona, Raffaele Taronna, li ha raggiunti dopo aver ricevuto un sms di aiuto. ‘Avevamo finito tutte le nostre scorte – hanno detto in coro i due stranieri da due anni residenti sul Gargano -, i telefonini non funzionavano e iniziava a scarseggiare anche la legna per il camino, unica fonte di riscaldamento disponibile. Ma quello che più ci ha meravigliato è che nessuno è venuto a sincerarsi delle nostre condizioni di salute. Paura? No, solo molto freddo. Ha nevicato tutti i giorni e il più delle volte la temperatura era sotto lo zero. Dobbiamo ringraziare il signor Taronna che ci ha portato un pò di legna’.

Saverio Serlenga


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright