The news is by your side.

Foggia/ Il Consorzio: Occhito situazione sotto controllo

8

Non c’è nessun allarme per la diga di Occhito. Lo chiarisce il direttore generale del Consorzio per la Bonifica di Capitanata Giuseppe Marchesino che sottolinea anche che la situazione dell’invaso è «costantemente vigilata ed monitorata nelle 24 ore». Sul possibile ingrossamento del Fortore e sulla possibile apertura delle paratoie per far defluire l’acqua in eccesso dall’invaso dal Consorzio fanno sapere non esiste alcun presupposto tecnico. «Nella situazione che riguarda il bacino scolante a monte della diga di Occhito – spiega Marchesino – le precipitazioni nevose degli
ultimi giorni costituiscono una preziosa risorsa per le esigenze della prossima stagione irrigua, in quanto sulla base delle stime elaborate, si potrebbero accumulare circa 40-50 milioni di metri cubi di acqua». E sulla vicenda interviene anche Matteo Perillo, presidente del Coordinamento Provinciale di Protezione Civile di Capitanata, intervistato ieri dal Corriere del Mezzogiorno che sottolinea di «non aver lanciato nessun allarme ne tanto meno creare allarmismi». «Stiamo – ha aggiunto – solo effettuando i rilevamenti per misurare quanta neve è caduta in provincia e casomai dai calcoli l’acqua sarà maggiore rispetto alla capacità della diga, ci sarà l’apertura della paratoie che avviene quasi tutti gli inverni. Ma non sta certo a noi prendere tali decisioni».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright