The news is by your side.

Vieste – Le opposizioni chiedono al Sindaco di incontrare l’assessore Gentile

15

Riceviamo e pubblichiamo

Al Presidente del Consiglio Comunale
Al Sindaco del Comune di Vieste
Egr. Signori, la situazione occupazionale della nostra città sta assumendo, da qualche anno a questa parte, proporzioni ed aspetti drammatici per tanti nostri concittadini. Le cause di tale situazione sappiamo essere diverse.

generazioni di adulti ancora lontani dal pensionamento. Compito di una buona Amministrazione è quello di trovare tutte le possibili soluzioni per arginare l’evoluzione della crisi occupazionale, usando gli strumenti a sua disposizione. In occasione del Convegno tenutosi a Vieste il 16 Febbraio 2012 dal titolo “Il lavoro prima di tutto”organizzato dalle forze di opposizioni in seno al Consiglio Comunale di Vieste, per parlare delle problematiche occupazionali, è intervenuta l’Assessore Regionale al Lavoro e al Welfare, dr. Elena Gentile. L’Assessore Gentile ha illustrato alcune opportunità, per intervenire sul piano dell’occupazione, tracciate dal Piano Straordinario del Lavoro approvato dal Consiglio Regionale da circa un anno e ha rimarcato come tali opportunità non siano state colte né da questa Amministrazione Comunale né dalla classe imprenditoriale di questa città. A tal proposito, Ella si è resa disponibile ad incontrare entrambe le componenti per cercare di dare un contributo alla situazione emergenziale occupazionale che si sta manifestando nella nostra città.
I gruppi consiliari di opposizione, “Per un’altra Vieste”, “Vieste Ripartiamo” e “Nuovo CentroDestra”
si offrono come promotori di tale iniziativa e chiedono alle SS.VV. di rendersi disponibili ad
incontrare nella sede e nella data da destinarsi e comunque in tempi brevi, l’Assessore Regionale
e le imprese datoriali organizzate in associazione e non, presenti nella nostra città.
Certi di un riscontro positivo a tale richiesta porgiamo distinti saluti.
Vieste 21.02.2012

Annamaria Giuffreda
Domenicantonio Spina Diana
Antonio Montecalvo


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright