The news is by your side.

“SETTIMANA DEL SOLE”: IL GARGANO NE ASPETTA MILLE

17

Presentati alla Bit di Milano i Campionati Italiani di Corsa Orientamento, in programma dal 1° al 5 Settembre

E’ stata presentata alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano, presso lo stand della Regione Puglia, la “Settimana del Sole” di orienteering, valevole per i campionati italiani 2012, in programma in Puglia, sul Gargano, dal 1° al 5 settembre.
 

Gli onori di casa sono stati invece fatti da Giuseppe Ceresa, presente in quanto presidente F.I.S.O. Lombardia. Il presidente nazionale Sergio Grifoni ha sottolineato il crescente peso specifico della Puglia ed in particolare del Gargano, terra ideale per la pratica della corsa orientamento: "L’orienteering è in grado di inscenare eventi importanti anche con 5.000 participanti. Un vero  spettacolo atletico e agonistico. Vedremo al via ottimi atleti da tutta Italia e non solo. Abbiamo creduto nello sviluppo del Sud ed uno dei modi per favorire questa crescita era concedere alla Puglia l’organizzazione di una prova importante come questa".
I dettagli sull’evento sono stati forniti da Luigi Laricchia, curatore della manifestazione: "Grazie agli sforzi comuni degli Enti locali siamo stati in grado di dar vita ad un evento che si sviluppa, con la “Settimana del Sole”, per più giorni. Lavoreremo per contare tra gli 800 ed i 1000 partecipanti, anche grazie all’aiuto dei tour-operator locali, che sapranno certo sollecitare l’interesse dei potenziali fruitori delle bellezze garganiche".

 

    L’assegnazione di una così importante manifestazione alla Puglia, ed al Gargano in particolare, rimarca una volta di più la sensibilità delle istituzioni locali per la corsa orientamento, fonte di turismo spotivo ad impatto ambientale nullo: "L’orienteering ha ormai profonde radici in Gargano – ha precisato Maria Elvira Consiglio, vice presidente della Provincia di Foggia ed assessore provinciale al Turismo – ed è una formidabile opportunità per destagionalizzare i flussi dei visitatori interessati alle nostre bellezze. Il turismo sportivo, poi, è facilemente coniugabile a quello religioso, culturale ed enogastronomico già radicato nel nostro territorio”.

    Le potenzialità del Gargano, e la necessità di una proficua sinergia per esaltarle, sono state rimarcate anche dal vicepresidente del Coni Foggia, Nico Palatella: “Lo sport trova nella provincia di Foggia una collocazione naturalistica eccezionale. La pratica sportiva trova particolare enfasi negli sport che consentono un vero e proprio “contatto” con il “territorio”, inteso come “terreno”. Il “gioco di squadra” anche in questo ambito rappresenta un modello irrinunciabile per costruire percorsi tra amministrazioni comunali, Provincia, CONI ed Università”.

    Il professor Fischetti, in rappresentanza corso di laurea di Scienze delle Attività Motorie e Sportive dell’Università degli Studi di Bari, ha poi sottolineato l’importanza psico-pedagogica di una disciplina in grado di sviluppare abilità fisiche ed intellettuali: “I vantaggi che la corsa orientamento offre vanno dai valori educativi e psicologici, dimostrati anche in recenti lavori scientifici, al valore salutistico incoraggiato dal contatto con la natura.  Sarà per questo che l’orienteering vanta una folta popolazione di praticanti interessati a questa pratica sportivo-turistica”.

    Presenti anche Sandro Passante, vicepresidente federale regionale, Francesco Giandomenico, responsabile tecnico “Settimana del Sole”, e, per la F.I.S.O. nazionale, i consiglieri Giaime Origgi ed Andrea Visioli ed il segretario generale Giuseppe Falco.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright