The news is by your side.

Seconda Categoria/ Nell’anticipo del pomeriggio di fronte Civilis Manfredonia – Peschici

6

Anticipato a questo pomeriggio (ore18) l’incontro in casa della corazzata Civilis Manfredonia. Il Peschici del tecnico Fabrizio Losito proverà a fare la voce grossa in campo di una delle favorite del torneo. «Sappiamo che affronteremo una formazione quadrata, con una difesa solida – sottolinea il tecnico Losito – ma sappiamo pure che noi abbiamo un attacco di valore, capace di mettere in difficoltà chiunque, compresa la Civìlis».

 E allora, vista la situazione di classifica, si fa presto a pensare che una tensione eccessiva possa giocare brutti scherzi, bloccando la squadra. Un pericolo che, rassicura Losito, non c’è: «il risultato è importante, la tensione si avverte, ma è normale. L’importante è che non subentri la paura e infatti non ne abbiamo». Senza nessun indugio un risultato positivo serve a tutti i costi. «Non so, so soltanto che dobbiamo fare bene: è un imperativo perché ce lo chiede la nostra gente» ribatte il patron Lino Marino. Non si escludono novità, durante queste ore. «Sarà una partita difficile – dice il dirigente Mauro La Torre – loro sono un’ottima squadra, che si affida a giocatori di assoluto valore e piuttosto forti per la categoria. Per quanto ci riguarda, dobbiamo dimenticare le amarezze e non pensare a nulla. Sarà fondamentale giocare con umiltà e spirito di sacrificio». Sulla carata sembra una partita già scritta con la formazione sipontina favorita assoluta. «Si sa che in questo campionato non esistono partite facili – evidenza Losito -. E quella con la Civili Manfredonia non fa eccezione, sarà delicata come tutte le altre. Anche loro in estate si sono rinforzati. Dovremo essere molto attenti a prendere le misure, ma sapremo sicuramente giocare producendo il massimo».

Antonio Villani


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright