The news is by your side.

Proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori dell’OMC di Foggia (ex OGR)

13

Nel corso dell’incontro sindacale del 24/02/2012 presso l’ OMC Trenitalia di Viale Fortore a Foggia, tenutosi su richiesta delle OO.SS. Territoriali di Foggia, la dirigenza dell’impianto ha illustrato i programmi di produzione dell’impianto per il 2012. I dati numerici e le linee di produzione dello stabilimento per l’anno in corso, complessivamente, confermano, in linea di massima,  per l’anno in corso i volumi e la qualità assegnata lo scorso anno.

Il punto dolente riguarda la capacità produttiva dell’ Officina Manutenzione Ciclica di Foggia  in termini di rotabili e di  componenti lavorati ed  usciti nel corso del 2011 che hanno fatto registrare un sensibile calo rispetto al budget assegnato, pur in presenza di una media di ore/addetto rese addirittura superiore alla media nazionale tanto da collocare l’impianto di Foggia ai vertici nazionali tra le Officine della rete.
Tale risultato negativo, secondo le dichiarazioni del Responsabile Aziendale, è da ascrivere ad una marcata indisponibilità dei pezzi di ricambio e dei materiali necessari al ciclo produttivo e sarebbe comune a tutti gli impianti di manutenzione rotabili della rete. Inoltre, alle osservazioni delle OO.SS. relative ai volumi di attività esternalizzate, la dirigenza di Trenitalia non ha fornito dati in attesa degli esiti della trattativa nazionale in corso in questi giorni e riferita all’intero comparto della manutenzione rotabili e dell’infrastruttura ferroviaria.
L’esito dell’incontro è stato valutato negativamente dalle scriventi OO.SS. che hanno proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori dell’impianto a tutela dei livelli produttivi e per sollecitare la  soluzione dell’ormai annoso problema dell’approvvigionamento dei materiali che rischia di mettere in crisi il settore.
Ulteriori iniziative di lotta potranno essere messe in capo nel prossimo futuro in difesa dello stabilimento Trenitalia di Foggia che, attualmente, occupa oltre 300 unità lavorative.
Il primo momento di mobilitazione sarà rappresentato dallo Sciopero Nazionale dei Trasporti di 4 ore del 1° Marzo p.v. proclamato da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uilt-Uil a sostegno della vertenza nazionale del settore.

Le Segreterie Territoriali di Foggia

 Filt -Cgil                  Fit -Cisl                 Uilt-Uil

 

 

 

 

Comunicazione pubblicitaria

“L’8 marzo non cercare di essere una grande donna, già il fatto di essere donna, ti rende grande! “
Accetta l’invito del ristorante “Il Capriccio”.

Una festa della donna"special price for special ladies"un ricco buffet con musica dal vivo tutto per la donna ad un prezzo speciale.
Auguri a tutte le donne!

Ristorante Il Capriccio
Località Porto Turistico – Vieste
Tel. 0884 707899
www.ilcapricciodivieste.it

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright