The news is by your side.

Coppa Italia Lega Pro/ Domani Foggia-Spezia

9

Due vittorie consecutive, settimo posto in classifica, feeling ristabilito con i tifosi.  Il Foggia attende la gara d’andata di Coppa Italia con lo Spezia (domani ore 14.30, stadio Zaccheria), col morale alto e la ferma volontà di giocarsi tutte le chance a disposizione per andare fino in fondo alla competizione e, chissà, bissare il successo del 2007. Lo Spezia (Prima Divisione "B"), è squadra fortissima, super attrezzata in estate per il salto di categoria. E’ l’avversario peggiore che potesse capitare ai rossoneri. In campionato è terzo, alle spalle delle sorprese Trapani e Siracusa. Ma sta risalendo la china, dopo qualche impaccio iniziale. L’organico è chiaramente di categoria superiore. Qualche nome per spiegarci meglio: gli ex foggiani Nicola Mora ed Emiliano Testini, e poi Rivalta, Madonna, Vannucchi, Evacuo, Iunco, Marotta. Ci fermiamo qui. Il Foggia non si spaventa di certo. Ci proverà, nonostante, persista l’emergenza per i tanti infortuni. E forse ci proverà con Paolo Ginestra tra i pali (da ieri nuovamente in gruppo ed a disposizione di Stringara, dopo l’aggressione subita due settimane fa). Si gioca sui 180 minuti. Domani l’andata, ritorno a La Spezia il 28 marzo. Si applica il regolamento Uefa: in caso di parità differenza reti con valenza doppia dei gol segnati in trasferta.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright