The news is by your side.

Vieste/ I gruppi di opposizione: la maggioranza fugge piuttosto che rispondere

7

I gruppi di opposizione: La maggioranza fugge piuttosto che rispondere

 

 La maggioranza preferisce mandare deserto il Consiglio Comunale pur di non votare l’istituzione della Commissione di garanzia e controllo sul rispetto del contratto con la SI.ECO. Con la scusa che il capogruppo Falcone non voleva essere videoregistrata, come segno di protesta, i consiglieri di maggioranza hanno abbandonato l’aula facendo decadere la seduta del Consiglio.
Non è così che si risponde al diritto dei cittadini di conoscere se la SI.ECO rispetta il contratto. Abbiamo raccolto la documentazione di centinaia di sanzioni, diffide, segnalazioni fatte dal dirigente del settore ambiente e dai vigili urbani, che testimoniano episodi reiterati d’inadempienze del rispetto del contratto da parte della SI.ECO. Il Sindaco e la Giunta ne sono al corrente?
Davanti a questa realtà la maggioranza non risponde, ma fugge.
Noi non ci fermeremo. Ripresenteremo lo stesso ordine del giorno per il prossimo Consiglio Comunale.
È necessario affrontare senza alcuna riserva il problema dei costi e della qualità del servizio per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti. I cittadini non sono più disposti a pagare tanto (5 milioni di euro) per non ricevere niente in cambio. Soprattutto non vogliono pagare l’ ulteriore balzello della ecotassa, prevista dall’1 gennaio 2013, perché la SI.ECO non garantisce i livelli minimi di raccolta differenziata e perché il Sindaco e la maggioranza non si assumono la responsabilità di prendere i provvedimenti necessari.
Sappiano che è possibile abbassare la TARSU se si offre un servizio migliore e più efficiente. È quello che noi chiediamo.
La maggioranza invece preferisce difendere gli interessi della SI.ECO.

Gruppi consiliari:

"Per un’altra Vieste"

"Vieste Ripartiamo"

"Nuovo CentroDestra"


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright