The news is by your side.

ViesteNuova/ CLEMENTE: Assessore Rosiello, che fine ha fatto l’aeroporto del Gargano?

6

Il progetto dell’Aeroporto del Gargano avviato nel 2007 dall’Assessore Nicola Rosiello è stato inserito nel piano delle opere pubbliche comunali presentato a marzo 2008, il quale prevedeva la sua completa realizzazione nello stesso anno. Nel 2009 l’Assessore Rosiello – in occasione della Borsa del Turismo del Gargano – ha dichiarato che a breve avrebbe ufficializzato la realizzazione dell’aeroporto entro cinque anni, in quanto aveva individuato i finanziatori privati.
Successivamente, l’investimento è stato inserito nel piano delle opere pubbliche presentato nel 2010.
Il progetto è stato presentato alla Regione Puglia in difformità alle procedure di legge, privo di numerosi elaborati e studi ed addirittura con una errata tipizzazione urbanistica, ragione per la quale non ha superato nemmeno la fase istruttoria preliminare di variante urbanistica.
Oggi apprendiamo che Angelo Gianmario, l’investitore individuato dall’Assessore Nicola Rosiello per la realizzazione dell’aeroporto del Gargano, é indagato per tangenti.
“Grazie agli importanti agganci e conoscenze politiche e imprenditoriali del presidente dell’associazione “Infrasud Gargano”, Angelo Gianmario, l’aeroporto del Gargano non è più una chimera. La ricerca di seri ed importanti imprenditori nazionali ed internazionali è a buon punto, ci sono già accordi ufficiosi. Inoltre sono stati avviati una serie di contatti politici a livello di governo centrale, affinchè sia snellito e accelerato l’iter burocratico.”
Così si è espresso nel 2009 Nicola Rosiello, l’Assessore al Turismo del Comune di Vieste.
Oggi scopriamo che Angelo Gianmario, esponente del PDL e consigliere regionale lombardo, già coinvolto nelle indagini sulla ndrangheta a Milano, è indagato per corruzione e finanziamento illecito dei partiti (senza voler entrare nel merito delle vicende giudiziarie, sulle quali si esprimerà la magistratura competente).
E dire che già allora c’era qualcosa che lasciava intravedere delle perplessità in merito alle competenze di Gianmario e all’associazione “Infrasud Gargano”, costituitasi in data 25 febbraio 2008 (come riportato sul sito www.infrasudgargano.it – ora disattivato) con il seguente scopo preponderante: “studio e promozione della ricettività turistica attuata essenzialmente mediante la riconversione e il miglioramento della viabilità e dei trasporti con particolare riguardo alla riconversione dell’aeroporto di Vieste”. Come se a Vieste già ci fosse un aeroporto…


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright