The news is by your side.

Peschici – Muore annegato proprietario di un ristorante sul trabucco (2)

16

Annegato nella sua rete da pesca. Tragedia ieri pomeriggio a Peschici. Paolo Fasanella, imprenditore e proprietario del ristorante "Il Trabucco" è annegato mentre stava effettuando una serie di lavori di ristrutturazione all’interno del suo locale in località Monte Pucci. Avrebbe perso l’equilibro, scivolando e finendo in mare. Fasanella aveva 48 anni, originario del centro garganico, sposato e padre di due figli. A nulla sono valsi i tentativi di portarlo in salvo. Sul posto sono intervenuti gli uomini della capitaneria di Porto di Vieste che hanno recuperato il cadavere. Era presente anche una squadra dei Vigili del Fuoco di Vico del Gargano. Il trabucco di Monte Pucci è uno dei più importanti del Gargano, ed è ad appena tre chilometri a nord di Peschici. La vittima è rimasta – impigliato in una rete della struttura utilizzata da secoli per pescare. Fasanella stava lavorando nella parte bassa del trabucco, di cui era proprietario insieme ai fratelli, quando è rimasto impigliato e non è riuscito ad uscire dall’ acqua. L’uomo è morto immediatamente per annegamento. Sul posto sono giunti la Guardia Costiera e i carabinieri, che non hanno potuto far altro che constatare il decesso di Fasanella, che è stato portato in obitorio. I militari dell’arma indagano sulla vicenda e dovranno appurare quali siano state le modalità dell’incidente. Il trabucco di Monte Pucci, oltre che una struttura utilizzata per la pesca è anche un ristorante, dove Fasanella lavorava con la sua famiglia. L’uomo era molto conosciuto in paese per via della sua attività e subito molti suoi concittadini si sono stretti attorno alla famiglia Fasanella.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright