The news is by your side.

Vieste – ATTIVITA’ DI REPRESSIONE DELLA PESCA ABUSIVA

17

Continuano i controlli ed i pattugliamenti da parte dei militari dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste per il contrasto della pesca con reti da posta abusive e lungo tutta la filiera fino alla commercializzazione.

I mezzi navali hanno effettuato tre sequestri di reti abusive, in località Testa del Gargano, Scialara e Marina Piccola, per un totale di 1.500 metri, in quanto posizionate sottocosta e senza i previsti segnalamenti previsti dalla normativa in materia di sicurezza della navigazione.
Le pattuglie a terra, invece, in coordinamento con i colleghi del Comando Compagnia della Guardia di Finanza di San Severo, hanno effettuato i controlli da Punta Pietre Nere, nel comune di Lesina a Capojale, recandosi nei punti di sbarco e presso le strutture destinate alla rivendita, per verificare il rispetto delle norme riguardanti la filiera della pesca, elevando un verbale per mancanza di etichettatura.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright